venerdì, 30 Settembre 2022

Ha nostalgia della scuola e torna alle elementari di notte: 21enne beccato due volte in pochi giorni

I Carabinieri hanno arrestato un giovane che si era inoltrato, la scorsa notte, nella scuola primaria statale "Galileo Galilei" della frazione di Sovigliana, provincia di Firenze. Il ventunenne è stato arrestato in fragranza di reato con l'ipotesi di danneggiamento aggravato. Questa mattina l'Autorità Giudiziaria si esprimerà sulla sua condizione.

Da non perdere

I Carabinieri della stazione di Vinci hanno arrestato un giovane 21enne che, la scorsa notte, cercava di introdursi in una scuola. Il giovane è stato colto in flagranza di reato da una pattuglia militare nella frazione di Sovigliana, nel Fiorentino, e successivamente accusato con l’ipotesi di danneggiamento aggravato. Allarmati dalle urla provenienti dall’edificio scolastico “Galileo Galilei“, i Carabinieri sono intervenuti sul luogo e hanno trovato la porta d’emergenza scardinata. All’interno della scuola primaria statale, i militari hanno trovato il giovane nascosto in un’aula. Il soggetto era già noto alle Forze dell’Ordine, poiché macchiato di ulteriori reati analoghi, e già denunciato poche settimane prima. L’Autorità Giudiziaria si pronuncerà questa mattina, martedì 30 agosto, sulla condizione futura dell’arrestato.

Ultime notizie