domenica, 25 Settembre 2022

“Devo andare in bagno”, negoziante la trova con le mani nella cassa: rintracciata dopo la fuga a gambe levate

Una donna ha approfittato di un momento di distrazione del titolare di un negozio per cercare di rubare dei soldi dalla cassa. È scappata dopo essere stata sorpresa e, una volta rintracciata dai poliziotti, ha negato il tentato furto.

Da non perdere

Nella giornata di oggi, 30 agosto, gli agenti della Polizia a Perugia hanno arrestato una donna che aveva cercato di sottrarre del denaro dalla cassa di un’attività commerciale, con la scusa di utilizzare i servizi igienici. Il titolare del negozio, situato lungo Strada Trasimeno Ovest, ha riferito ai poliziotti che la donna gli ha chiesto di poter usufruire del bagno e ha approfittato di un momento di distrazione del commerciante per avvicinarsi al registratore di cassa, prelevando alcune banconote, circa 100 euro.

La 42enne, sorpresa dall’uomo, ha lasciato cadere a terra il denaro rubato per poi scappare, mentre il padrone del negozio chiamava la Polizia. Gli inquirenti hanno avviato le ricerche e hanno individuato l’accusata, con precedenti di polizia, in un bar della zona. Dopo aver sentito la donna, che ha ammesso di essere entrata nel negozio per andare in bagno, negando di aver cercato di rubare i soldi, i poliziotti hanno denunciato la 42enne per il reato di tentato furto.

Ultime notizie