venerdì, 30 Settembre 2022

Tennis, iniziano gli US Open: 10 gli italiani in gara con Berrettini e Sinner che provano la scalata alla finale

È il giorno degli US Open, ultimo torneo slam dell'anno che si disputa a New York. Mai come quest'anno il major americano si porta con sé campioni, novità e polemiche fra le quali quella sull'esclusione di Novak Djokovic in quanto atleta non vaccinato. Sono 10 gli azzurri al via.

Da non perdere

Il momento degli US Open è arrivato. Inizia oggi l’ultimo Slam dell’anno che si disputa a New York e che spesso risulta, ora come non mai, decisivo per un posto alle ATP Finals di Torino. La USTA, l’associazione tennistica degli Stati Uniti, al contrario di Wimbledon, ha concesso agli atleti russi e bielorussi di partecipare al torneo. Una svolta importante dopo le tante polemiche createsi nello slam londinese. Ci saranno tutti i grandi nomi del tennis mondiale, dal n. 1 del mondo e vincitore uscente Daniil Medvedev a Rafa Nadal passando per i vari Tsitsipas, Fritz, Ruud, Alcaraz, Aliassime, Norrie e Rublev fino agli italiani Berrettini e Sinner. Senza dimenticare la mina vagante Nick Kyrgios. Tutti tranne Novak Djokovic e Alexander Zverev, ancora infortunato. 
Nel femminile, occhi puntati su Halep, Jabeur, Swiatek, Gauff, Swiatek, Sabalenka e Badosa e la campionessa uscente Raducanu. Da sottolineare la presenza di Serena Williams, alla sua ultima partecipazione prima del ritiro annunciato. La 23 volte vincitrice Slam, record assoluto di vittorie nei major sia per il circuito femminile che maschile, conclude così la sua straordinaria carriera nel torneo di casa di cui è stata campionessa per 6 volte. Oltre nel singolo Serena parteciperà anche nel doppio in coppia con sua sorella Venus.

ECCO GLI IPOTETICI OTTAVI DI FINALE MASCHILI

  • Medvedev-Bautista Agut
  • Carreno Busta-Auger Aliassime
  • Tsitsipas-Berrettini
  • Fritz-Ruud
  • Hurkacz-Sinner
  • Cilic-Alcaraz
  • Norrie-Rublev
  • Schwartzmann-Nadal

IN DIFESA DI NOLE

pic by twitter

Non si placano le polemiche riguardanti la mancata partecipazione del campione serbo Novak Djokovic che non potrà far parte dei tennisti al via. Nole è stato per l’ennesima volta escluso dal torneo perché non vaccinato contro il Covid. Questa volta, più che in altre circostanze, gran parte del mondo del Tennis si è ribellato contro questa scelta, con moltissimi colleghi che si sono schierati a favore del 21 volte vincitore slam. Il tennista australiano Millman parla di “follia” mentre l’ex tennista Mardy Fish, forse preso anche da un incolpevole senso di responsabilità in quanto americano, scrive in un tweet: “Sorry champ” (scusa campione).
Chi si è lamentato ancora più duramente contro la decisione di non fare giocare Djokovic, è Tennys Sandgren, anche lui americano come Fish e soprattutto non vaccinato come il serbo. Sandgren accusa la Usta di non aver fatto niente per proteggere Novak definendo questo “come vergognoso“.

Lo statunitense mette il dito nella piaga: “Non c’è nessun requisito da nessuna parte, in nessuno Stato del Paese. Non ci sono restrizioni, tutto è aperto, non ci sono mascherine, nemmeno sugli aerei… Niente!… Eppure non si può entrare senza vaccino.” Parole veramente dure quelle dell’americano che hanno costretto la Usta ad intervenire con un comunicato nel quale afferma di essere “in costante contatto con diversi ministeri del governo federale tra cui l’Homeland Security, l’agenzia Customs & Border Control e il Dipartimento di Stato“. L’associazione tennistica Usa dichiara di essere stata informata del fatto che “il Governo degli Usa non stava più prendendo in considerazione richieste di terze parti per le esenzioni di interesse nazionale. Solo quelle presentate dal singolo sarebbero state esaminate dall’autorità competente per l’ingresso di un cittadino non statunitense non vaccinato“. Insomma, il significato della parole dice che finché le regole sono queste non ci si può fare niente.

pic by twitter, foto polemica di un tifoso contro uno degli sponsor degli Us Open

LA DENUNCIA DI RAFA

Nonostante tutto, le polemiche non accennano a calmarsi e certamente non smetteranno nemmeno durante il torneo. Emblematica infatti è stata l’accusa e la denuncia fatta da uno dei più grandi rivali di sempre di Djokovic: Rafa Nadal. Il maiorchino, di solito sempre molto moderato nelle sue affermazioni si è lasciato andare come i suoi colleghi sopra citati ad uno sfogo che non passerà inosservato: “Certamente l’assenza di Djokovic è una notizia molto triste. È sempre una vergogna quando i migliori giocatori del mondo non possono prendere parte ai tornei per problemi come questo – dice il maiorchino – Non avere uno dei migliori di sempre nel tabellone di uno slam è una grande perdita. Come ho detto, è complicato sia per il torneo che per i fan. Secondo me, è complicato anche per i giocatori, che vorrebbero sempre scontrarsi con i migliori”. Seguiranno aggiornamenti.

DEBACLE AZZURRA NELLE QUALIFICAZIONI

Parlando di questioni di campo, in particolare di casa nostra, è da registrare un vero e proprio caporetto azzurro nelle qualificazione per entrare nel main draw degli US Open. Infatti 7 italiani su 7 sono stati eliminati all’ultimo turno prima di accedere al tabellone principale. Nulla da fare per i vari Cobolli, Arnaldi, Maestrelli, Brancaccio e Bonadio; tutti eliminati seppur con qualche rimpianto. Fuori anche il più quotato Franco Agamenone e il veterano Andreas Seppi. L’unico sorriso arriva dal femminile con la marchigiana Elisabetta Cocciaretto, n.100 del ranking Wta, che si è qualificata dopo aver sconfitto in due set la statunitense Whitney Osuigwe con il risultato di 7-6, 6-2. Al primo turno se la vedrà con la bielorussa Aliaksandra Sasnovich, n.36 del mondo. Per la tennista di Ancona si tratta della prima presenza nello Slam americano in cui esordirà come top 100. Una piacevole sorpresa per la 21 enne azzurra.

Riassumendo, a difendere il tricolore negli US Open 2022 sono: Jannik Sinner, Matteo Berrettini, Lorenzo Musetti, Lorenzo Sonego e Fabio Fognini nel maschile. Per le donne invece ci sono: Camila Giorgi, Martina Trevisan, Lucia Bronzetti, Jasmine Paolini e la neo entrata Elisabetta Cocciaretto. I primi a scendere in campo nella giornata di apertura saranno Berrettini, Sonego, Giorgi e Trevisan.

Elenco 1° turno degli italiani nel maschile

  • Berrettini vs Jerry
  • Sinner vs Altmaier
  • Musetti vs Goffin
  • Sonego vs Thompson
  • Fognini vs Karatsev

Elenco 1° turno italiani nel femminile

  • Paolini vs Swiatek
  • Bronzetti vs Davis
  • Giorgi vs Boundar
  • Trevisan vs Rodina
  • Cocciaretto vs Sasnovich

Le gare degli US Open verranno trasmesse in televisione su Eurosport 1 ed Eurosport 2, più in streaming su Eurosport player. Le dirette inizieranno oggi, lunedì 29 agosto a partire dalle cinque di pomeriggio ora italiana.

Ultime notizie