giovedì, 29 Settembre 2022

SCORRE – IL FESTIVAL, al via da oggi la 2ª edizione: un “fiume” di imperdibili appuntamenti che ripercorre le rive del Po in 4 tappe

Eventi, convegni, conversazioni, mostre, proiezioni cinematografiche, ma soprattutto tanta musica dal vivo: dalla comicità romagnola di Giacobazzi al soul/jazz internazionale di China Moses, passando per I Nomadi, Max Gazzè, Noemi, l’Orchestra Giovanile Toscanini insieme al tenore Federico Paciotti

Da non perdere

Al via oggi, venerdì 26 agosto, la 2ª edizione di SCORRE – IL FESTIVAL, un “fiume” di imperdibili appuntamenti che ripercorre le rive del Po facendo tappa prima a Sissa Trecasali (PR, 26 e 27 agosto), poi Mesola (1 settembre) e Bondeno (FE, dal 2 al 4 settembre), infine Boretto (RE, dal 9 al 11 settembre).

Eventi, convegni, conversazioni, mostre, proiezioni cinematografiche, ma soprattutto tanta musica dal vivo: dalla comicità romagnola di Giacobazzi al soul/jazz internazionale di China Moses, passando per I Nomadi, Max Gazzè, Noemi, l’Orchestra Giovanile Toscanini insieme al tenore Federico Paciotti. Tra iniziative da non perdere gli omaggi allo scrittore Gianni Celati, l’Hackathon con primo premio di 1.500 euro per la realizzazione di un sistema di trasporto fluviale sostenibile, il convegno nazionale “Il futuro dell’Italia passa per il Po”, le serate “musical-gastronomiche” e i dj set esclusivi di Merk and Kremont e Habitat a bordo della Motonave Stradivari. 

SCORRE – IL FESTIVAL pone grande attenzione all’ingente patrimonio artistico, storico, architettonico, monumentale del territorio locale modellato per millenni dall’imponente del Fiume che attraversa la Pianura Padanail festival è infatti promosso da P.E.R. Promoter Emilia-Romagna con il sostegno della Regione Emilia-Romagna, la quale ha sottolineato come il sostegno all’iniziativa appoggi «l’idea di fare cultura nella natura, per corrispondere a una crescente domanda del pubblico conseguente all’epidemia che può favorire un’area geografica tutta da scoprire».

ISSA TRECASALI (PR)
Ad aprire SCORRE – IL FESTIVAL domani, venerdì 26 agosto alle ore 21.00, saranno I Nomadi, con un concerto in Piazza Roma (info e prevendita https://www.boxerticket.it/eventi/nomadi).

Si continua, sempre in piazza Romasabato 27 agosto alle 21.00, con la musica reggae degli Africa Unite (ingresso libero e gratuito). Anticiperà il concerto la proiezione del docufilm “Voci d’acqua” di Fabio Pasini, alle ore 19.00 presso la Rocca dei Terzi (ingresso libero e gratuito).

MESOLA (FE)
SCORRE – IL FESTIVAL riprende giovedì 1 settembrea Mesola (Fe) con il concerto in piazza Castello dell’Orchestra Giovanile Toscanini, che eseguirà “Arie d’opera in rock”, una produzione originale realizzata in occasione del festival. Ospite speciale della serata il tenore Federico Paciotti.

BONDENO (FE)
Il festival rimane in provincia di Ferrara, ma si sposta a Bondeno: venerdì 2 settembre, ore 10.00, nella Biblioteca comunale verranno lette fiabe legate al tema dell’acqua. L’esperienza, dedicata ai bambini, si intitola “Un Coccodrillo speciale” (ingresso gratuito su prenotazione, per info: +39421984674).

Alle ore 18.00, ci si sposta nella Rocca Possente di StellataDaniele Benati e Ivan Levrini, insieme a Ermanno Cavazzoni, Cecilia Monina, Jean Talon presentano un omaggio a Gianni Celati“Cronache dal mondo e scritture di viaggio”.

Alle 21.00, in piazza Garibaldi, da non perdere lo spettacolo tutto da ridere “Giacobazzi & Friends”, che vedrà protagonista il comico romagnolo Giuseppe Giacobazzi con Duilio Pizzocchi, Awed e i Masa (info e prevendita: https://www.boxerticket.it/eventi/giacobazzi/).

Sabato 3 settembre alle ore 16.00, al Museo Civico Archeologico, il laboratorio pensato per bambini dagli 8 ai 14 anni, “Fare l’archeologo”, per imparare a svolgere uno scavo, identificando e restaurando i reperti rinvenuti (ingresso gratuito su prenotazione: [email protected] / +393357279904).

Alle 16.00 si torna alla Rocca Possente di Stellata, per l’omaggio a Gianni CelatiDaniele Benati e Ivan Levrini in dialogo con Michele Ronchi Stefanati su “Il risvolto etico della scrittura”. Segue la proiezione del film “Strada provinciale delle anime”, dello stesso Celati.

Alle ore 18, sempre alla Rocca, “Il Po racconta”: torna per la seconda edizione Germano Bonaveri per narrare la storia del territorio con i suoi personaggi storici e di fantasia con racconti, musica e leggende che accompagnano il Fiume e la sua gente (ingresso gratuito su prenotazione: https://www.boxerticket.it/eventi/bonaveri-il-po-racconta/).

Ci si sposta in piazza Garibaldi alle ore 21.00 insieme all’Orchestra Giovanile Toscanini, in concerto con “Musiche da film” (ingresso libero e gratuito).

Domenica 4 settembreconcerto all’alba (ore 06.45) dei Two/Hundred con colazione offerta dall’Amministrazione Comunale e visita guidata alla Rocca Possente di Stellata. (ingresso gratuito su prenotazione: https://www.boxerticket.it/eventi/concerto-allalba-two-hundred/).

Alle ore 09.00 si parte da piazza Garibaldi per la camminata tra natura e salute da Bondeno a Santa Bianca, con passaggio sul Ponte Bailey e visita all’impianto idrovoro di Santa Bianca (adesione gratuita su prenotazione).

Sempre in piazza Garibaldi alle 11.00 sfilata di auto storiche del Team San Luca; in contemporanea avverrà l’attracco del battello “La Nena” con possibilità di visitare la Rocca Possente di Stellata.

Alle 16.30, al Museo Civico Archeologico, ci sarà l’inaugurazione della mostra fotografica di Paolo Savonuzzi “Il filo e il fiume”, dedicata al fiume Po. A seguire verrà presentato il volume omonimo in conversazione con Davide Bregola (accesso gratuito su prenotazione: [email protected]).

Alle ore 21 il gran finale esplosivo in Piazza Garibaldi, con il concerto gratuito di Noemi (ingresso libero e gratuito).

BORETTO (RE)

Da venerdì 9 settembre ci si sposta a Boretto (RE), ultima tappa di SCORRE – IL FESTIVAL, con due eventi in contemporanea, entrambi alle ore 21.00. Il primo ai Cantieri Pirodraga con l’imperdibile concerto dei China Moses Quintet (ingresso libero e gratuito), il secondo in Cattedrale, per l’omaggio a Gianni Celati. Un dialogo moderato da Daniele Benati e Ivan Levrini con Elisabetta Menetti, Nunzia Palmieri, Gino Ruozzi intitolato “Narrazioni e Novelle”.

Sabato 10 settembre, a partire dalle ore 16.00, in Cattedrale si terrà l’Hackathon “Un sistema di trasporto fluviale fruibile tra bellezza, cultura e agricoltura”. Il concorso proseguirà ininterrottamente per 24 ore, fino alle 16.00 di domenica 11 settembre, e terminerà con la premiazione del miglior progetto e l’assegnazione da parte della giuria del premio del valore di 1500 euro. L’Hackathon si rivolge a sviluppatori e architetti software, data scientists, esperti di user experience e user interface, ingegneri e creativi nonché esperti di gamification e marketing, e ha come obiettivo quello di trovare soluzioni innovative nell’ambito dell’interazione utente, analisi dei dati attuali di flusso di trasporto di merci e persone e presentazione dei dati in potenza, per intensificare, semplificare e rendere più efficaci le pratiche di gestione sostenibile  dei servizi fluviali di pubblica utilità.

Alle 21.00, Daniele Benati e Ivan Levrini di nuovo in dialogo con Marco Belpoliti, Gabriele Gimmelli, Franco Nasi in occasione di  “Celati e il Po: raccontare attraverso le immagini”. Seguirà la proiezione del film “Visioni di case che crollano” dello stesso Celati (ore 22.30).

Per concludere la serata, alle 21.30 presso i Cantieri Pirodraga, Max Gazzè (info e prevendita: https://www.boxerticket.it/eventi/max-gazze/)

La giornata di domenica 11 settembre ricomincia alle ore 11.00 in Cattedrale con il convegno nazionale “Il futuro dell’Italia passa per il Po”. Numerosi ospiti tra cui i sindaci di Boretto, Sissa Trecasali e Mesola e Bondeno, Matteo Benassi, Nicola Bernardi, Gianni Padovani e Simone Saletti, insieme all’Assessore all’ambiente, difesa del suolo e della costa, protezione civile della regione Emilia-Romagna Irene Priolo.

Alle ore 21.00 l’Orchestra Giovanile Toscanini ripropone presso i Cantieri Pirodraga “Arie d’opera in rock”, una produzione originale realizzata in occasione del festival. Ospite speciale della serata il tenore Federico Paciotti (ingresso libero e gratuito).

A partire da venerdì 9 settembre incominciano gli appuntamenti a bordo della Motonave StradivariDalle ore 20.30 cena con musica a bordo in navigazione con il Lara Luppi Quartet. Al rientro della Motonave, alle 24.00, si ballerà tutta notte con il Dj Set esclusivo di Funk Hoola insieme ai duo milanese di fama mondiale Merk and Kremont, con attracco alle 04.00 di mattina e bombolone per tutti.

Si replica sabato 10 settembre, con la seconda serata “musical-gastronomica in compagnia di Fausto Comunale e Daniela Galli. Segue dalle 24.00 alle 04.00 il Dj Set di Habitat, a bordo e in navigazione.

La 2ª edizione di SCORRE – IL FESTIVAL si concluderà l’11 settembre, sempre a bordo della Motonave Stradivari alle ore 19.00 con l’aperitivo letterario di presentazione de “Il filo e il fiume”, il volume fotografico di Paolo Simonazzi, in dialogo con Davide Andrea Tinterri e Ilaria Campioli.

Per informazioni e prenotazioni sugli eventi a bordo della Motonave Stradivari chiamare il 0532963724.

Ultime notizie