venerdì, 30 Settembre 2022

“Cambio di stagione” finito male: 50enne beccata con due giubbotti nella borsa

Questa mattina a Foligno una donna ha provato a rubare due giubbotti dal valore di 300€ nascondendoli nella borsa. La 50enne è stata tradita da un pezzo di antitaccheggio non rimosso.

Da non perdere

Questa mattina, 25 agosto, la Polizia di Foligno ha denunciato una 50enne uscita da un negozio di abbigliamento con due giubbotti, dal valore di 300 euro, nascosti nella borsa. La donna era già stata notata dal personale del negozio per via di un comportamento anomalo. La protagonista della vicenda aveva indugiato a lungo tra gli scaffali, uscendo dall’attività senza acquistare nulla. Una volta attraversate però, le barriere antitaccheggio hanno iniziato a suonare, con la donna che si è dileguata dal negozio. Inseguita da due dipendenti, la 50enne è riuscita comunque a salire a bordo della sua auto facendo perdere le tracce, mentre il personale ha sùbito allertato la Polizia.

L’arrivo delle Forze dell’Ordine

Una volta arrivate, le Forze dell’Ordine hanno bloccato la fuggitiva. Dagli accertamenti, è quindi emerso che la donna era riuscita a rubare due giubbotti nascondendoli nella borsa, venendo tradita da un pezzo di antitaccheggio non rimosso, che ha fatto scattare l’allarme all’interno del negozio. In attesa della sentenza definitiva, la 50enne è stata denunciata per reato di furto aggravato. La merce è stata invece riconsegnata ai dipendenti del negozio.

Ultime notizie