giovedì, 29 Settembre 2022

Napoli, aggredita dal compagno minaccia il suicidio: donna salvata dai Carabinieri

I Carabinieri di Napoli hanno salvato una donna che ha minacciato di suicidarsi dopo essere stata aggredita dal compagno, nella serata di ieri 23 agosto, a San Giorgio a Cremano. L'uomo, fuggito dopo aver provato a soffocarla con un cuscino, è stato arrestato.

Da non perdere

I Carabinieri di Napoli hanno soccorso una donna che, dopo essere stata aggredita dal compagno, ha minacciato di togliersi la vita, ieri sera 23 agosto a San Giorgio a Cremano, intorno alle 22. Dopo una segnalazione al 112, i militari sono intervenuti sul posto notando una donna affacciata al balcone di un’abitazione al primo piano, che urlava e chiedeva aiuto indicando una persona che stava scappando non molto lontano dalla loro posizione.

Le Forze dell’Ordine hanno parlato con la signora, che ha raccontato come l’uomo l’abbia afferrata per il collo per poi tentare di soffocarla con un cuscino. Dopo aver esposto i fatti alle Forze dell’Ordine, la vittima ha minacciato di togliersi la vita, ma l’intervento di una Carabiniera ha permesso di evitare la tragedia. Nel frattempo il fuggitivo, bloccato e identificato come il compagno della donna, è stato arrestato e trasferito in carcere in attesa della decisione del Gip.

Ultime notizie