giovedì, 29 Settembre 2022

Milano, trascinata dietro la siepe e violentata: preso il terzo del branco

Un 47enne egiziano è stato arrestato a Milano dai Carabinieri con l'accusa di violenza sessuale, in merito allo stupro avvenuto in piazza Napoli all'inizio di luglio. L'uomo, il terzo del gruppo, era fuggito, ma è stato identificato dalle telecamere di sorveglianza della zona.

Da non perdere

Un 47enne di nazionalità egiziana è stato arrestato oggi, 24 agosto, a Milano con l’accusa di violenza sessuale in merito allo stupro di una donna di 42 anni brasiliana, avvenuto all’inizio dello scorso luglio. L’uomo, incensurato e dipendente di una panetteria, avrebbe “fatto da palo” mentre un ragazzo di 22 anni egiziano e un uomo di 42 anni della Nuova Guinea abusavano di una donna all’interno di un parco in piazza Napoli lo scorso 3 luglio. All’arrivo dei Carabinieri, il 22enne e il 42enne sono stati arrestati in flagranza di reato, mentre il 47enne era riuscito a fuggire. Identificato dai militari attraverso le telecamere di sorveglianza della zona, l’uomo è stato rintracciato in centro e arrestato.

Ultime notizie