giovedì, 29 Settembre 2022

L’Aquila, investe e uccide agente penitenziario: 42enne con precedenti arrestato dopo la fuga

I Carabinieri sono riusciti a fermare oggi, 24 agosto, l'uomo che ieri sera avrebbe travolto e ucciso, a Scoppito in provincia de L'Aquila, l'assistente capo della Polizia Penitenziaria Giuseppe Colaiuda.

Da non perdere

Ieri sera, 23 agosto, intorno alle 22, a Scoppito in provincia de L’Aquila, un’auto pirata ha investito sulle strisce pedonali Giuseppe Colaiuda, assistente capo della Polizia Penitenziaria. Sul luogo dell’incidente sono intervenuti il 118 per il soccorso e i Carabinieri della stazione di Sassa, ma per il 54enne non c’è stato nulla da fare. I Militari oggi, 24 agosto, hanno rintracciato e fermato il 42enne sospettato di aver ucciso Colaiuta. L’uomo è già noto alle Forze dell’Ordine per consumo e spaccio di stupefacenti.

Ultime notizie