venerdì, 30 Settembre 2022

Vibo Valentia, litiga per il parcheggio e ha un malore: 48enne muore davanti moglie e figli

Nella notte tra 22 e 23 agosto, un uomo di 48 anni è morto a causa di un malore dopo aver avuto una discussione accesa con alcuni giovani per un parcheggio. Sul caso indagano i Carabinieri, che sono entrati in possesso di alcune riprese fornite da impianti di videosorveglianza della zona.

Da non perdere

Nella notte tra 22 e 23 agosto, a Marina di Zambrone in provincia di Vibo Valentia, un 48enne è morto per un malore scaturito da un alterco per un parcheggio. Si tratta di un uomo residente a Portosalvo, Comune in provincia di Vibo Valentia, che al momento della tragedia si trovava in compagnia della moglie e dei due figli. Stando alle prime ricostruzioni, la lite sarebbe stata generata da una discussione con alcuni giovani per un parcheggio davanti una gelateria. La situazione è presto uscita fuori controllo, tanto che i protagonisti hanno iniziato a utilizzare parole offensive. A quel punto, il 48enne ha accusato un malore, probabilmente un infarto, che gli è stato fatale. Nonostante l’arrivo dei Carabinieri, coordinati dalla Procura di Vibo Valentia, le dinamiche rimangono ancora poco chiare. Affinché si possa fare luce sulla vicenda, i Militari sono entrati in possesso di alcune riprese fornite da impianti di videosorveglianza della zona.

Ultime notizie