giovedì, 29 Settembre 2022

Napoli, minaccia la ex con liquido infiammabile anche davanti ai poliziotti: 30enne finisce in manette

È successo tutto a Scampia. Incurante degli agenti l'uomo ha continuato con i suoi atteggiamenti minacciosi fino a quando è stato bloccato ed è stato arrestato.

Da non perdere

Un 30enne napoletano con precedenti di polizia è stato arrestato per maltrattamenti in famiglia. È successo ieri pomeriggio, 22 agosto a Napoli, in via Vittorio Parisi nel quartiere Scampia, dove gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale sono intervenuti presso un’abitazione in via Vittorio Parisi per la segnalazione di una lite familiare. I poliziotti, giunti sul posto, sono stati avvicinati da una donna la quale ha raccontato che, poco prima, il suo ex l’aveva minacciata con una bottiglia di liquido infiammabile per poi allontanarsi. In quei frangenti l’aggressore si è presentato nell’appartamento e ha proseguito nel suo atteggiamento minaccioso verso la donna fino a quando è stato bloccato. Inoltre gli operatori hanno recuperato nella stessa strada la bottiglia di liquido infiammabile utilizzata poco prima per minacciare la donna che, da diverso tempo, era vittima dei comportamenti violenti dell’uomo. L’uomo è stato arrestato per maltrattamenti in famiglia.

Ultime notizie