venerdì, 30 Settembre 2022

Bologna, turista a terra incosciente circondata e violentata: residenti chiamano la Polizia arrestato l’aggressore

La ragazza era in stato di incoscienza, seduta a terra, quando attorno a lei si è formato un gruppetto di persone, tra cui il ragazzo che avrebbe approfittato delle sue condizioni.

Da non perdere

Circondata da un gruppetto di persone mentre era a terra incosciente, e da uno di questi molestata sessualmente. È la denuncia presentata alla Polizia di Bologna da una turista finlandese di 22 anni. Per quelle molestie è stato arrestato un ragazzo di origine marocchina. Il grave episodio è successo durante la notte di sabato 20 agosto nella zona universitaria. Secondo alla ricostruzione effettuata dagli investigatori della Squadra Mobile, grazie anche ad alcune testimonianze, la ragazza avrebbe subito “attenzioni sessuali” mentre era in stato di incoscienza, seduta a terra, in largo Respighi. Attorno a lei si è formato un gruppetto di persone, tra cui il ragazzo che avrebbe approfittato delle condizioni in cui si trovava la turista per molestarla.

La scena non è passata per fortuna inosservata, al 113 sono arrivate numerose telefonate da parte di cittadino preoccupati per quanto stesse accadendo, le pattuglie precipitatesi sul posto hanno trovato la 22enne riversa a terra priva di sensi, l’hanno soccorsa e avvisato il 118 che l’ha trasportata in ospedale. Lo straniero, che era tra le persone intorno a lei, è stato bloccato dopo un tentativo di fuga. La visione delle telecamere della zona ha poi consentito di raggiungere gravi indizi di colpevolezza nei confronti del giovane, arrestato per il reato di violenza sessuale e, come disposto dalla Procura di Bologna, portato in carcere.

Ultime notizie