domenica, 25 Settembre 2022

Bologna, conosce ragazza in gelateria e la perseguita per 3 anni: in manette 53enne

Veniva perseguitata da 3 anni ed è stata costretta a cancellare i suoi account social. Questa la disavventura di un ragazza di 27 anni, vittima di stalking da parte di un 53enne, bidello nel bolognese. L'uomo l'aveva conosciuta in una gelateria in cui lei lavorava, 3 anni fa. Ieri, lo stalker ha ricevuto il divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla ragazza.

Da non perdere

Perseguitava la ragazza da tre anni, mandandole frequenti messaggi e foto sui social, tanto da costringerla a cancellare i suoi account e denunciarlo ai Carabinieri. L’uomo, un bidello di 53 anni, residente nel Bolognese, ha ricevuto ieri un divieto di avvicinamento disposto dal tribunale di Bologna, ai luoghi frequentati dalla vittima, una giovane di 27 anni. Lo stalker l’aveva conosciuta tre anni fa nella gelateria in cui lei lavorava, e da lì era iniziata la persecuzione. L’uomo ora è indagato per reato di atti persecutori. Come spiegano i Carabinieri, la ragazza aveva denunciato l’accaduto già nel settembre del 2019, poiché si sentiva perseguitata da un cliente della gelateria. Dopo la prima denuncia, l’uomo era stato rinviato a giudizio, interrompendo la sua attività molesta.

Quest’anno, però, ha ripreso a seguire la vittima, prima rintracciandola sui social e poi, trovandola nel Modenese a luglio in un bar di Fanano. La ragazza ha chiamato i Carabinieri che tratto l’uomo in arresto, prima di rilasciarlo nuovamente. Il Tribunale di Bologna, su richiesta della locale Procura della Repubblica, ha emesso l’ordinanza per il divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla ragazza.

Ultime notizie