giovedì, 29 Settembre 2022

Guerra in Ucraina, missili su Donetsk e Odessa: 2 morti e 11 feriti. Sumy attaccata 12 volte in un solo giorno

Il Sud dell'Ucraina è ancora conteso. Le forze armate di Kiev: "Il nemico effettua circa 700-800 bombardamenti delle nostre posizioni ogni giorno". Sono stati intensificati gli attacchi aerei da parte delle truppe di Mosca. Pioggia di missili su Donetsk e Odessa. Sumy agonizzante, attaccata ben 12 volte in un solo giorno. Colpita Università Nazionale del Mar Nero, sede a Mykolaiv.

Da non perdere

Il Donbass continua a essere nel mirino dei russi; al momento, secondo quanto ha dichiarato il capo delle forze armate ucraine, Valeriy Zaluzhny: “Continuano ad avanzare, la situazione è intensa ma completamente sotto controllo”. Ha aggiunto che “l’asse di Avdiivka-Pisky-Mariinka” è la zona maggiormente interessata. Dalle dichiarazioni di Zaluzhny è venuto fuori che “il nemico effettua circa 700-800 bombardamenti delle nostre posizioni ogni giorno, utilizzando da 40 a 60mila pezzi di munizioni“.

Intensificati attacchi russi nel sud dell’Ucraina

A stretto giro è arrivato l’allarme da parte del Comando operativo “Sud” delle forze armate di Kiev: “I russi hanno intensificato gli attacchi aerei e missilistici nella fascia meridionale“. Inoltre, i militari ucraini hanno anche spiegato perché le forze armate di Mosca avrebbero intensificato proprio l’attività aerea: “L’avanzamento delle truppe russe via terra è significativamente limitato“.

Sumy agonizzante, attaccata 12 volte in un solo giorno

Nella giornata di ieri 16 agosto, la regione di Sumy è stata attaccata ben 12 volte. L’ha riferito il governatore regionale Dmytro Zhyvytskyi parlando di raid su Khotin, Bilopillia, Shalyhyne e Krasnopillia. Intanto il sindaco di Mykolaiv, Oleksandr Sienkevych, ha riferito di esplosioni sulla città nella notte.

Università di Mykolaiv colpita da 2 missili

Durante la notte appena trascorsa, i russi hanno sganciato 2 missili sull’Università Nazionale del Mar Nero intitolata a Peter Mohyla, con sede a Mykolaiv. L’ha riferito il sindaco della città che ha precisato di aver pubblicato, qualche giorno fa, un video proprio della zona interessata in cui è evidente non esserci una base militare ma che “vi lavorano impiegati universitari“. Al momento dell’esplosione, all’interno dell’edificio c’era soltanto la guardia di sicurezza che non è stata ferita, ma “le schegge e l’onda d’urto hanno danneggiato le case di fronte all’istituto”.

Pioggia di missili su Donetsk e Odessa: 2 morti e 11 feriti

Continuano a morire ancora civili in questa guerra. Il governatore ucraino dell’oblast di Donetsk, Pavlo Kyrylenko, secondo quanto ha riportato la testata Kyiv Independent, ha riferito che le forze armate russe hanno ucciso 2 persone e ferite altre 7 durante i combattimenti per il controllo della zona. Invece, il portavoce dell’amministrazione ucraina di Odessa ha riferito che alcuni attacchi missilistici hanno ferito 4 persone e distrutto un centro ricreativo e diversi edifici.

Ultime notizie