sabato, 1 Ottobre 2022

Covid, calano indice Rt e ricoveri in terapia intensiva. Iss: “Due Regioni con rischio moderato”

Nel nuovo report sul Covid, pubblicato oggi 12 agosto dall'Iss, si nota la discesa dell'indice RT e dell'indice di trasmissibilità. In calo anche l'occupazione dei posti letto in terapia intensiva.

Da non perdere

Anche questa settimana continua a scendere l’indice di trasmissibilità e l’incidenza dei casi Covid registrati in Italia, secondo il nuovo report dell’Iss-Istituto Superiore di Sanità, pubblicato oggi 12 agosto. L’incidenza settimanale, sul territorio nazionale, è di 365 casi ogni 100mila abitanti, rispetto ai 533 dello scorso monitoraggio. L’indice Rt medio, calcolato sui casi sintomatici, è calato allo 0,81 in confronto alla settimana precedente. L’indice di trasmissibilità, calcolato sui ricoveri ospedalieri, è diminuito fino ad arrivare allo 0,76. L’occupazione della terapia intensiva da parte dei positivi, scende al 3,2% rispetto al 3,6% dello scorso monitoraggio. In discesa anche il tasso di occupazione delle aree mediche, al 13,0% contro il 15,2% del 4 agosto.

Nel report pubblicato oggi, l’Iss dichiara: “Due Regioni e province autonome sono classificate a rischio moderato, mentre le restanti 19 Regioni e province autonome sono classificate a rischio basso. Sette Regioni riportano almeno una allerta di resilienza. Due Regioni riportano molteplici allerte di resilienza”. La percentuale dei casi rivelati attraverso il tracciamento dei contatti si mantiene stabile rispetto allo scorso monitoraggio, con un 13% contro il 12%. È stabile al 44% la percentuale dei casi rilevati con la comparsa dei sintomi, mentre troviamo la stessa percentuale per i casi scoperti tramite le attività di Screening.

Ultime notizie