sabato, 1 Ottobre 2022

Trento, ritrovato il corpo del 17enne scomparso nel Lago di Lavarone

Dopo due giorni di ricerche, è stato ritrovato, senza vita, il corpo del 17enne scomparso nella acque del Lago di Lavarone. Proseguono le indagini per determinare se si sia trattato di un tuffo volontario o di un incidente a bordo del pedalò.

Da non perdere

Oggi, 11 agosto, verso le 14:30 è stato ritrovato il corpo di Willy N’guettia, il ragazzo di 17 anni scomparso da martedì pomeriggio nelle acque del lago di Lavarone, dopo un tuffo. Il ragazzo si trovava assieme al fratello e ad altri amici del gruppo scout di Lonigo, in provincia di Vicenza, giunti in Trentino per un campo base. Tra le ipotesi, quella che il ragazzo non sapesse nuotare. Le acque torbide del lago hanno dato non pochi problemi al nucleo sommozzatori dei Vigili del Fuoco permanenti di Trento, i quali hanno scandagliato il fondale del lago, che nei punti più profondi può arrivare fino a 28 metri.

Sul posto sono arrivati anche i genitori del giovane, originario della Costa d’Avorio ma residente con la famiglia a Lonigo. Continuano le indagini, le quali verificheranno se si è trattato di un tuffo volontario o di un incidente a bordo del pedalò causato da qualcuno dei presenti.

Ultime notizie