sabato, 1 Ottobre 2022

Trapani, investito dal treno e trascinato per 300 metri: morto 80enne

Questa mattina, in provincia di Trapani, un 80enne è morto investito da un treno. Si indaga sulla tragedia per capire le dinamiche dell'incidente avvenuto sulla linea ferrata Castelvetrano-Trapani.

Da non perdere

Questa mattina, 11 agosto, un uomo, si pensa di circa 80 anni, è stato investito da un treno ed è morto sul colpo sulla linea ferrata Castelvetrano-Trapani, poco prima della stazione di Campobello di Mazara. Il tratto dove è avvenuto l’impatto è quello che si trova alle spalle della casa di riposo “Rina Di Benedetto” di Campobello dove l’uomo era ospite. Le cause della tragedia sono attualmente al vaglio degli inquirenti. Nessuna pista esclusa, comprese quella di un possibile suicidio o di un fatale incidente. Il conducente del treno non ha potuto evitare l’impatto con l’anziano che è stato trascinato per quasi 300 metri. Sono intervenuti i Carabinieri di Campobello e un’ambulanza del 118.

Non si tratta dell’unica tragedia registrata nelle ultime ore in Sicilia. Ieri a Casteltermini, nell’Agrigentino, infatti, un fulmine ha colpito e ucciso un uomo di 41 anni mentre controllava il gregge in campagna (preoccupato per il maltempo in zona).

Ultime notizie