giovedì, 29 Settembre 2022

Supercoppa Uefa, Real Madrid nel segno di Alaba e Benzema: battuto 2-0 l’Eintracht Francoforte

Il Real Madrid vince la Supercoppa Uefa nel segno di Alaba e Benzema. Una rete per tempo regala il quinto trofeo iridato ai Blancos, eguagliando Milan e Barcellona.

Da non perdere

Allo stadio Olimpico di Helsinki il Real Madrid batte per 2 a 0 l’Eintracht Francoforte e si aggiudica la quinta Supercoppa Uefa della sua storia, eguagliando Milan e Barcellona. La vittoria arriva nel segno di Alaba e Benzema, che con una marcatura per tempo ipotecano la pratica.
Con il trionfo di questa sera, Carlo Ancelotti diventa Super Re d’Europa. Dopo aver staccato Bob Paisley e Zinedine Zidane grazie alle quattro Champions vinte, cala anche il poker di Supercoppe, superando Guardiola.

Il Real la sblocca al 37esimo con Alaba, che a porta vuota insacca l’assist di un furbo e onnipresente Casemiro. Sempre il brasiliano, nella ripresa, va vicino al raddoppio, scheggiando la traversa con una conclusione da fuori area.
A siglare il gol della sicurezza è come al solito Karim The Dream Benzema, che servito da Vinicius conclude di destro, prendendo controtempo Trapp. Gli ultimi 25 minuti sono ordinaria amministrazione Blancos, con l’Eintracht che esce a testa alta e grida vendetta per l’occasione cestinata da Kamada sullo 0 a 0, a tu per tu con Courtois.

Benzema sempre di più nella storia del Club. Il gol del 2-0 gli permette di superare Raul nella classifica all time dei marcatori del Real Madrid. L’attaccante francese sale al secondo posto con 324 gol, mettendosi alle spalle di Cristiano Ronaldo e delle sue 450 marcature.
L’Eintracht gioca e approccia con personalità, dimostrando di non essere arrivato fin qui per caso. Ai tedeschi resta l’orgoglio di essere campioni d’Europa League in carica, oltre all’aver disputato per la prima volta nella propria storia una finale di Supercoppa Uefa.

Ultime notizie