giovedì, 29 Settembre 2022

Reggio Calabria, trasportavano migranti su barca a vela: 2 arresti

Due presunti trafficanti di persone, di origine turca, sono stati arrestati ieri mattina a Roccella Jonica, in Calabria, per immigrazione illegale. La barca a vela, carica di migranti, è stata intercettata a circa 3,5 miglia da Punta Stilo.

Da non perdere

Due presunti trafficanti di persone, di origine turca, sono stati arrestati ieri mattina, 10 agosto, a Roccella Jonica in provincia di Reggio Calabria, per aver trasportato dei migranti su una barca a vela con issata una bandiera di cortesia USA. L’imbarcazione è stata inizialmente intercettata da un pattugliatore della Polizia di Frontiera Romena nelle prime ore del mattino a circa 5 miglia da Monasterace Marina, un comune in provincia di Reggio Calabria. Successivamente una vedetta della Sezione Operativa Navale di Roccella Jonica ha affiancato la barca a vela a circa 3,5 miglia da Punta Stilo, a Monasterace, e ne ha preso il controllo per accertarsi delle condizioni dei passeggeri a bordo e che ci fossero le condizioni per navigare in sicurezza. L’imbarcazione è stata scortata fino al porto di Roccella Jonica ed è stata messa a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. I migranti sono stati consegnati alle autorità preposte all’accoglienza.

 

Ultime notizie