sabato, 1 Ottobre 2022

New York, due italiani ritrovati morti in hotel: erano negli Usa per lavoro

Luca Nogaris, 39 anni, e Alessio Picelli, 48 anni, sono stati trovati morti questa mattina in un hotel, a New York. I due uomini, entrambi originari di Rovigo, erano soci in affari e si trovavano negli Usa per motivi di lavoro. Ignote le cause del decesso.

Da non perdere

Questa mattina, 11 agosto, in un hotel di New York sono stati trovati morti due cittadini italiani. Soci in affari si trovavano negli Stati Uniti per motivi di lavoro. Luca Nogaris, 39 anni, giovane artigiano imbianchino di Rovigo, nonché padre di tre figli, è stato ritrovato già in gravissime condizioni, supino, a letto. Immediati i soccorsi che, tuttavia, non hanno consentito di salvare la vita del giovane. Alessio Picelli, 48 anni, originario di Villadose, residente a Rovigo e titolare di una ditta di interni, è stato anch’egli ritrovato privo di vita. La notizia è stata comunicata dal Consolato italiano al comando dei Carabinieri di Rovigo. Non si conoscono ancora le cause del decesso dei due connazionali.

Ultime notizie