sabato, 1 Ottobre 2022

Firenze, riprendono aggressioni e rapine: derubato e picchiato uomo di 38 anni

Questa mattina, un uomo di 38 anni è stato picchiato e derubato a Firenze, nel Parco delle Cascine. Ritrovato e soccorso da un Carabiniere del comando provinciale fiorentino, l'uomo è riuscito a riconoscere e indicare l'aggressore. Si tratta di 21enne di origini gambiane, tratto in arresto e poi condotto presso il carcere di Sollicciano.

Da non perdere

Questa mattina, a Firenze, i Carabinieri del nucleo radiomobile sono intervenuti nel Parco delle Cascine, dove hanno tratto in arresto un 21enne guineano, per presunta rapina a mano armata. In particolare, un Carabiniere del comando provinciale fiorentino ha notato un uomo sdraiato per terra, dolorante, al quale ha prestato soccorso chiamando anche il 112 per richiedere l’intervento dell’ambulanza. Una volta soccorso, l’uomo ha raccontato di essere stato aggredito da un ragazzo armato di coltello.

Uno sconosciuto che alle prime luci dell’alba lo aveva minacciato e poi spinto a terra per rubargli il cellulare. L’aggressore gli avrebbe prima mostrato il coltello per intimorirlo e poi sferrato alcuni calci fino a farlo cadere, con il 38enne che ha battuto anche la testa mentre il rapinatore fuggiva con il suo cellulare. Il 21enne, presunto colpevole, è stato rintracciato assieme ad alcuni connazionali e, dopo essere stato riconosciuto dalla vittima, è stato bloccato dai carabinieri e poi condotto presso il carcere di Sollicciano. Un’ambulanza, invece, ha trasportato il 38enne al pronto soccorso, che ha riportato lievi lesioni e una prognosi di 3 giorni.

Ultime notizie