sabato, 1 Ottobre 2022

Scomparsa ad Alfonsine, nessuna notizia della 16enne da 3 settimane: tutte le piste ancora aperte

Le Forze dell'Ordine stanno perlustrando tutta la città, partendo da dove la ragazza è stata avvistata l'ultima volta, lungo la sp 105 Destra Serio, fino ai capannoni del'ex centro operativo di Iter, compreso lo stagno della Fornace Violani.

Da non perdere

Continuano ormai da tre settimane le ricerche di Ilona Bogus, la 16enne scomparsa dalla sua abitazione ad Alfonsine, la sera del 21 luglio scorso, dopo una lite con la mamma. Da quel momento la giovane non ha più dato notizie e i tantissimi appelli di amici e familiari sono caduti nel vuoto. La mamma Ludmila ha affisso tantissimi volantini, in giro per tutta Alfonsine, nella speranza che siano d’aiuto per ritrovare la figlia. Le ricerche sono coordinate dalla Prefettura di Ravenna e al momento hanno coinvolto decine di persone tra Carabinieri, Polizia di Stato, Guardia di Finanza, Polizia Municipale della Bassa Romagna, Vigili del Fuoco e i volontari della Protezione Civile con unità cinofile. Le Forze dell’Ordine stanno perlustrando tutta la città di Alfonsine, partendo da dove la ragazze è stata avvistata l’ultima volta, lungo la sp 105 Destra Serio, fino ai capannoni del’ex centro operativo di Iter, compreso lo stagno della Fornace Violani. Le indagini sono coordinate dalla Procura di Ravenna.

Il sindaco di Alfonsine: “La comunità stretta attorno alla famiglia di Ilona”

“Il primo importante dispiegamento di forze con Carabinieri e Vigili del Fuoco per cercare Ilona s’è svolto nei pressi del Bar Dollaro il 4 agosto. Sin da subito ho notato un grande impegno da parte di tutte le Forze dell’Ordine coinvolte nelle ricerche della ragazza. Un impegno che è stato evidenziato anche dalla mamma di Ilona, la quale ha constatato il dispiegamento di tutti i mezzi possibili per ritrovare sua figlia. Anche l’Amministrazione comunale ha sempre supportato la famiglia di Ilona e la Polizia Locale è intervenuta quando richiesto per supportare l’attività delle Forze dell’Ordine. La Polizia Locale è giunta sul campo anche durante le ricerche, regolando il traffico e consentendo il passaggio dei mezzi nelle aree occupate dall’attività investigativa. Infine, ci tengo a sottolineare l’importante intervento della Polizia della Bassa Romagna che, attraverso la Prefettura, è stata convocata a supporto dei Carabinieri e Polizia”, afferma Riccardo Graziani, sindaco di Alfonsine, facendo così il punto sulla situazione.

“Tuttora sono in corso le indagini e gli aspetti più tecnici non sono di competenza dell’Amministrazione comunale. Quest’ultima, in casi come quello della sparizione di una persona, non può far altro che collaborare con le Forze dell’Ordine e la Prefettura per fornire supporto strumentale. La comunità di Alfonsine s’è stretta attorno alla famiglia di Ilona e vedo grande partecipazione emotiva da parte dei cittadini nelle ricerche della ragazza”, conclude il primo cittadino.

Ultime notizie