giovedì, 29 Settembre 2022

Turista salvata da tentato suicidio, in albergo 1 chilo e mezzo di cocaina e 3mila euro: 2 arresti – VIDEO

Una giovane spagnola vagava in strada in modo confuso prima di tentare il suicidio. I Carabinieri l'hanno salvata e hanno capito che era sotto effetto di droga. Nell'albergo in cui alloggiava con altre due persone, che sono state arrestate, i militari hanno trovato contanti e cocaina.

Da non perdere

Nella giornata di ieri 9 agosto, a Lettere in provincia di Napoli, una donna spagnola è stata salvata dai Carabinieri mentre tentava il suicidio. Verso le 14 i militari sono stati allertati della presenza in strada di una giovane spagnola, probabilmente una turista, che vagava in modo confuso e agitato. Quando è stata rintracciata, la donna ha iniziato a urlare e dimenarsi, tentando di lanciarsi in uno strapiombo di 8 metri. Le motivazioni del gesto non erano chiare ma, dopo due ore di rassicurazioni e trattative, i Carabinieri sono riusciti a portarla in salvo.

Il comportamento della ragazza è stato immediatamente collegato all’uso di droghe; i militari sono riusciti a ricostruire le ore precedenti, collocando la giovane in un hotel di Lettere, Comune di 6mila abitanti, insieme ad altre due persone. Durante la perquisizione della camera in cui albergava, sono stati scoperti 3.650 euro in banconote di vario taglio 1 chilo mezzo di cocaina. Le due persone che erano con lei, un 46enne della provincia di Salerno già noto alle Forze dell’Ordine e una 31enne incensurata di origini venezuelane, sono state arrestate per detenzione di droga ai fini di spaccio.

Ultime notizie