sabato, 1 Ottobre 2022

Morto Lamont Dozier all’età di 81 anni: era una leggenda del Soul

E' deceduto Lamont Dozier all'età di 81 anni. Aveva collaborato con Phil Collins, Marvin Gaye, The Supremes e The Isley Brothers. A dare l'annuncio è stato figlio con un post Instagram.

Da non perdere

Lamont Dozier è deceduto all’età di 81 anni. A dare l’annuncio è stato suo figlio che ha scritto su Instagram “Riposa in pace, papà!” su una foto che li ritrae insieme. C’è molta riservatezza sulle cause del decesso della leggenda del Soul che aveva collaborato con le Supremes, Marvin Gaye e The Isley Brothers. Il produttore e compositore si affermò come cantante alla fine degli anni 50 con il gruppo Romeos e come solista per il singolo “All Cried Out”, tratto dall’album Black Bach del 1974.

Il brano che lo ha reso famoso racconta lo stato emotivo di un uomo distrutto dalla fine di una relazione. La frase di apertura “Ho pianto per te” è significativa perché contestualizza il momento in cui è difficile accettare che il proprio partner non provi più dei sentimenti nei nostri confronti e soprattutto che condivida il proprio tempo con un’altra persona. La canzone rimarca il sentimento di rabbia che sopraggiunge quando non si riesce a superare la separazione. Il cantante utilizza la metafora del cuore che sanguina e del vuoto per raccontare che l’assenza della persona che si ama ha il suo male di ritorno. Il colpo violento dell’abbandono ci porta ad avvertire una sensazione di vuoto che inizialmente ci sembra insuperabile. In un secondo momento, come scrive nella seconda strofa, iniziamo lentamente a rialzarci e a riprendere il controllo della nostra vita. A volte sostituendo il vecchio amore con uno nuovo.

Dozier è nato il 16 giugno 1941, cresciuto in una famiglia di musicisti di Detroit. Ha conosciuto il successo egli anni ’60 quando si unì ai fratelli Brian ed Eddie Holland alla Motown Records. Assieme hanno scritto brani storici come “Where Did Our Love Go” e “Stop! In The Name of Love” per le Supremes, pezzi iconici per i Miracles, i Four Tops e Marvin Gaye.  Nel 2019 è stata pubblicata la sua biografia nella quale ha scritto “Era come se vincessimo ogni volta alla lotteria.” Dopo aver lasciato la Motown e i fratelli Holland negli anni ’70, l’artista ha collaborato con Phil Collins. Dozier e i fratelli Holland sono stati inseriti nella ‘Walk of Fame’ a Hollywood e nella ‘Rock and Roll Hall of Fame’.

Ultime notizie