giovedì, 29 Settembre 2022

VIVA! Festival da record, 15.000 presenze per la sesta edizione del festival in Valle d’Itria

Da giovedì 4 agosto a domenica 7 agosto, il Festival ha richiamato oltre 15000 appassionati di musica, raddoppiando le presenze rispetto al 2019.

Da non perdere

È giunta al termine la sesta edizione del VIVA! FESTIVAL, l’evento prodotto da Turné e 3D Agency dedicato alla musica contemporanea in tutte le sue sfaccettature dall’elettronica al jazz, al rap, nell’incantevole Valle d’Itria.

Da giovedì 4 agosto a domenica 7 agosto, il Festival ha richiamato oltre 15000 appassionati di musica, raddoppiando le presenze rispetto al 2019.

Quattro giorni dove si sono alternati sul sul palco della Masseria Grofoleo di Locorotondo, centro principale del festival, musicisti straordinari: il polistrumentista, rapper e producer Alfa Mist; il geniale produttore, musicista e dj Floating Points che si muove fra elettronica e jazz sinfonico come nel premiatissimo ultimo album “Promises”; Gilles Peterson, storico dj britannico, inventore dell’acid jazz negli anni ‘90 e attento scopritore di nuove sonorità ritmiche globali, dopo anni su BBC e ora attraverso la sua radio Worldwide Fm; amatissimo dai più attenti appassionati di dance ricercata il dj Hunee; il compositore inglese  pluripremiato Jon Hopkins che ha stupito la critica e il pubblico con un ultimo lavoro “Music for Psychedelic Therapy” rilanciando la musica ambient nella discografia; il collettivo Jazz e Afrobeat londinese Kokoroko che ancora prima del disco di debutto in uscita quest’estate ha già collezionato premi e riconoscimenti importanti; i Moderat, supergruppo simbolo della scena elettronica tedesca formato dalla fusione di Modeselektor e dello stimatissimo produttore Apparat; la star britannica slowthai che presenterà il suo ultimo album “Tyron”; gli eclettici e attesissimi The Cinematic Orchestra, ormai un cult nella scena; la cantautrice inglese che si muove fra elettronica sperimentale e art pop Tirzah; la cantautrice e produttrice sarda Bluem; il producer e polistrumentista Nu Jazz DayKoda; il duo di Manchester Space Afrika; la poliedrica Elkka; la coppia di dj italiani Tiger & Woods; lo storico dj e compositore barese Nicola Conte; la nuova promessa del jazz e neo-soul italiano LNDFK; il dj Z.I.P.P.O che presenta Jima Fey.del panorama con artisti nazionali e internazionali che si sono esibiti sui palchi dislocati presso Masseria Grofoleo a Locorotondo e Cala Masciola a Savelletri (Fasano). I nomi più eclettici della scena  jazz, rap ed elettronica mondiale hanno reso la sesta edizione di VIVA! Festival un  punto di riferimento per gli amanti della musica sperimentale.

L’intreccio tra antico e moderno, avanguardia e tradizione, è la cifra che da sempre ha contraddistinto il festival pugliese. VIVA! Festival si inserisce in un contesto con un’identità unica, ricco di cultura e di bellezze paesaggistiche ed architettoniche, di cui celebra e valorizza le diverse anime proponendo una programmazione contemporanea pur mantenendo saldo il legame con le radici e la storia del territorio.

Non solo musica ma anche talk e incontri che hanno animato gli appuntamenti di Extra Viva! nella piazza della Villa Comunale a Locorotondo con focus su musica, innovazione e futuro.

Un Viva! Festival da record considerati i sold out di sabato 6 agosto e degli abbonamenti, oltre ad un sorprendente raddoppio delle presenze rispetto all’acclamata edizione del 2019.

 

Ultime notizie