sabato, 1 Ottobre 2022

Ravello Festival, 11 agosto concerto all’alba: per la prima volta dirige una donna

Al Ravello Festival per la prima volta una donna dirigerà l'Orchestra Giovanile Luigi Cherubini. Si chiama Erina Yashima ed è una direttrice d'orchestra tedesca formata con Riccardo Muti

Da non perdere

Giovedì 11 agosto parte il Ravello Festival. Per l’occasione sul palco del Belvedere di Villa Rufolo ci sarà l’Orchestra Giovanile Luigi Cherubini e a dirigerla per la prima volta sarà una donna.

Si chiama Erina Yashima ed è una direttrice d’orchestra tedesca, nominata Kapellmeister alla Komische Oper Berlin a settembre 2022. L’evento nasce dall’idea di ricordare Pasquale Palumbo, maestro d’orchestra che ebbe l’idea di abbinare un concerto alla nascita di nuovo giorno. Per l’occasione infatti, l’orchestra eseguirà all’alba l’Ouverture da Euryanthe, op.81 di Carl Maria von Weber, la Sinfonia n.9 in mi minore “Dal Nuovo Mondo”, op.95 di Dvořák e l’immancabile Suite n.1 op.46 dal Peer Gynt di Grieg.

La Yashima ha iniziato musica a soli 14 anni in un istituto per ragazzi musicalmente dotati ad Hannover. Ha debuttato nell’Opera al Festival di Salisburgo con una produzione di der Schauspieldirektor per bambini e diretto anche Le Nozze di Figaro a Novara e Ravenna nel Febbraio 2019 e la Cenerentola di Rossini. Si è formata con Riccardo Muti e ha vinto un apprendistato al Chigago Symphony Orchestra; in quel periodo è stata molto attiva e lavorato al suo fianco nelle sinfonie di Verdi. Si è esibita nel 2018 al Salzburg Festival con la Camerata Salzburg e ha diretto anche il Colorado Music Festival.

Ultime notizie