sabato, 1 Ottobre 2022

Pallanuoto, il Setterosa chiude la Sardinia Cup con una sconfitta. Ora tocca al Settebello

Si chiude con una sconfitta la prima edizione della Sardinia Cup femminile per il Setterosa. Partita mai in discussione, con la Spagna che tiene l'Italia sempre a due lunghezze di distanza nel punteggio. Buona reazione, però, del Setterosa dopo la pesante sconfitta contro l'Ungheria.

Da non perdere

Nella giornata di ieri, ultimo appuntamento della Sardinia Cup per il Setterosa di Carlo Silipo, nella sfida a Sassari, contro la Spagna. Sconfitta per 11-9 con le iberiche che dominano dal primo quarto, tenendo l’Italia sempre a due lunghezze di distanza nel punteggio. Nel complesso, una buona reazione da parte delle azzurre dopo la pesante sconfitta contro l’Ungheria.

Le parole del ct Silipo

“É stata una buona partita forse la migliore di questo torneo, dopo i tre tempi contro l’Olanda. Molte cose ci stanno riuscendo come il lavoro sui pali con l’uomo in più, altre come i tiri dall’esterno un po’ meno. La gara di ieri contro l’Ungheria è stata una lezione da cui ripartire; le ragazze dopo il confronto di ieri erano contente di avere un’opportunità per rifarsi subito. Siamo venuti qua con un gruppo allargato per cercare di capire delle risposte da alcune ragazze che già possono entrare nel gruppo, ed altre che devono ancora lavorare per salire di livello. Ho ricevuto delle indicazioni importanti e continueremo così fino a Spalato.”

Classifica finale
Spagna 15
Ungheria 10
Paesi Bassi 10
Grecia 4
Italia 4
Israele 0

Dopo la prima edizione della Sardinia Cup femminile, da oggi si incomincia con la seconda edizione maschile. Prenderanno parte alla competizione 4 squadre: Italia, Grecia, Croazia e Serbia. Nella scorsa edizione, a Cagliari, gli azzurri si classificarono secondi, dietro la Croazia. Si parte stasera con Italia-Grecia, alle 20, partita remake della vibrante semifinale mondiale di Budapest dove gli azzurri si imposero 11-10.

Dichiarazioni del ct Campagna sulla preparazione

“Finalizzeremo la preparazione qui in Sardegna con un torneo importante che dovrà rimettere in moto la confidenza con le partite e i veri match. Abbiamo fatto un richiamo fisico per una settimana, dando dei giorni di riposo a chi aveva bisogno. Dobbiamo riprendere il filo del gioco e del discorso, e sono molto contento di giocare questo torneo perché ci permetterà di rientrare nel ritmo gara. Poi avremo quattro giorni di riposo e  andremo ad un torneo a Belgrado sempre per un 4 Nazioni. Ci saranno Croazia, Serbia e Francia. Altri tre grandi match per incamerare informazioni ed implementare il livello della condizione. Tutto procede bene siamo sereni e fiduciosi.”

Sardinia Cup – Torneo Maschile

1 giornata – lunedì 8 agosto
Serbia-Croazia (Ore 18.30)
Italia-Grecia (Ore 20)

2 giornata – martedì 9 agosto
Grecia-Serbia (Ore 18.30)
Croazia-Italia (Ore 20)

3 giornata – mercoledì 10 agosto
Italia-Serbia (Ore 17.30)
Croazia-Grecia (Ore 19)

Ultime notizie