venerdì, 19 Agosto 2022

Mantova, genitori “cacciano una biscia” in casa: bimbo di 2 anni trovato solo per strada

Una coppia di genitori è stata denunciata a Mantova per abbandono di minori dalla Polizia Locale. I due, impegnati a cacciare una biscia dalla camera da letto, non si sarebbero accorti che il figlio di due anni era uscito di casa da solo e vagava per la strada.

Da non perdere

Una coppia di genitori indiani è stata denunciata quest’oggi, 5 agosto, a Mantova dalla Polizia Locale per abbandono di minori. La storia è cominciata verso la fine di luglio, quando il figlio di due anni è stato ritrovato da solo sul bordo della strada a 200 metri di distanza dall’abitazione nella periferia mantovana. Il bambino è stato soccorso da una donna che, passando in auto da quella parte, lo ha trovato in lacrime e, mentre lo consolava tenendolo in braccio, ha allertato immediatamente 118 e Polizia Locale, che al loro arrivo hanno trovato sul posto anche i genitori.

Interrogati dalle Forze dell’Ordine sul motivo per cui il bambino si trovasse per strada da solo, la coppia ha risposto di non essersi accorta dell’uscita del piccolo, in quanto alle prese con una “caccia alla biscia” nella loro camera da letto. I poliziotti non hanno ritenuto soddisfacente la spiegazione e, dopo averli denunciati per abbandono di minori, hanno effettuato verifiche sulle loro condizioni sociali e abitative, senza trovare alcuna situazione di disagio.

Ultime notizie