sabato, 20 Agosto 2022

Pesaro, 18enne picchiata e violentata dopo la discoteca: arrestato 35enne

Una ragazza di 18 anni ha denunciato di essere stata violentata da un uomo 35enne di origine veneta con cui aveva passato una serata alla Baia Imperiale a Gabicce. Alla giovane donna, che a causa delle percosse ha subito delle fratture, sono stati dati 45 giorni di prognosi. L'uomo è stato arrestato in attesa della convalida del Gip.

Da non perdere

Un 35enne di origini venete è stato arrestato dagli agenti della Polizia di Stato con l’accusa di aver violentato e picchiato una ragazza di 18 anni fuori dalla discoteca “Baia Imperiale” di Gabicce Monte, nella notte tra il 28 e il 29 luglio. A portare avanti le indagini è la Procura di Pesaro, il Pubblico Ministero Maria Letizia Fucci sentirà la ragazza e formulerà l’eventuale richiesta al Gip di misura cautelare in carcere a carico del 35enne. Dalle prime ricostruzione i due avrebbero fatto amicizia all’interno della discoteca dove hanno passato la serata allegramente insieme. A fine serata l’uomo si sarebbe offerto di riaccompagnarla in hotel. Una volta in auto, però, l’atteggiamento dell’uomo sarebbe diventato aggressivo, con la ragazza costretta a subire la violenza sessuale e delle percosse per zittirla. Una volta scesa dalla vettura, la 18enne ha chiamato i familiari per essere accompagnata in ospedale a Rimini dove le sono state diagnosticate alcune fratture con una prognosi di 45 giorni.

Ultime notizie