venerdì, 19 Agosto 2022

Lampedusa, arriva Salvini i migranti se ne vanno: in 800 lasciano l’hotspot delle polemiche

Altra giornata di sbarchi a Lampedusa con l'hotspost dell'isola che, al momento, ospita circa 800 migranti a fronte di 350 posti disponibili. Atteso in giornata l'arrivo di Matteo Salvini.

Da non perdere

L’isola di Lampedusa si prepara ad affrontare un’altra giornata di trasferimenti di migranti. Nella cittadina siciliana oggi, 4 agosto, è atteso l’arrivo del leader della Lega Matteo Salvini. Con traghetti di linea e con la nave Diciotti della Guardia costiera, ieri hanno lasciato l’isola 871 ospiti dell’hotspot dove, al momento, ci sono ancora 809 persone a fronte di una capienza di 350 posti. Nel frattempo, la Prefettura di Agrigento, d’intesa con il Viminale, ha deciso di imbarcarne 150 sul traghetto Sansovino che arriverà in serata a Porto Empedocle. A scortarli, due squadre di Carabinieri. Mentre altri 50 migranti verranno trasferiti a Pozzallo con una motovedetta della Guardia di Finanza e altri 50 ad Agrigento, su motovedetta della Guardia Costiera. La nave Diciotti, salpata nella notte con circa 800 profughi, è arrivata a Porto Empedocle.

In attesa di nuovi sbarchi

Al molo di Favorolo, intanto, si lavora con una grossa autogru alla rimozione dei barchini, utilizzati dai migranti per arrivare fino a Lampedusa. Le imbarcazioni vengono caricate su un camion che le trasferirà lontano dal porto. Un’operazione di pulizia in vista di nuovi approdi. Infatti le condizioni del mare sono buone e sono previsti nuovi sbarchi.

Ultime notizie