venerdì, 12 Agosto 2022

Calciomercato Roma, Wijnaldum è atteso a Ciampino: ora Belotti per l’attacco

La Roma chiude definitivamente il colpo Wijnaldum dal Psg. Il centrocampista olandese arriva in prestito gratuito con diritto di riscatto fissato a 8 milioni. I giallorossi pensano anche a Belotti come vice Abraham. Napoli vicino a Kepa, Juve tra Paredes e Kostic. Il Milan prova a chiudere per Sarr e Tanganga dal Tottenham.

Da non perdere

La Roma ha definitivamente chiuso la trattativa per Georgino Wijnaldum dal Psg. Il club giallorosso ha trovato l’accordo con i parigini sulla base di un prestito gratuito con diritto di riscatto a 8 milioni. Per l’ingaggio del giocatore, la società capitolina sborserà poco meno di 5 milioni a stagione, ovvero il 50%. Il centrocampista olandese, che al Psg guadagnava 7 milioni più 3 di bonus, ha deciso di rinunciare a un milioni lordo di euro, pur di facilitare l’operazione. La proprietà giallorossa ha messo a disposizione di Wijnaldum un volo privato, partito qualche minuto fa da Rotterdam, che condurrà l’olandese all’aeroporto di Ciampino, per le 17.30. La Roma ha trovato il suo centrocampista d’esperienza, che possa dare una mano a Matic o Cristante, in mezzo al campo.

In attesa di Wijnaldum, José Mourinho saluta Jordan Veretout. Il centrocampista francese approderà al Marsiglia a titolo definitivo per una cifra vicina agli 11 milioni di euro. Il club capitolino sta cercando anche un vice Abraham, vista l’imminente partenza di Eldor Shomurodov. L’uzbeko piace a Bologna, Torino, Sassuolo e Al Hilal: al momento, il testa a testa sembra essere tra Torino e Bologna. I giallorossi vorrebbero cederlo in prestito con obbligo di riscatto fissato a 10,5 milioni di euro, subordinandolo alle presenze. Il Sassuolo resta vigile anche per Felix, giovane talento della Roma, messosi in mostra già nello scorso campionato. Qualora uno dei due attaccanti dovesse lasciare Trigoria, ecco che i giallorossi sarebbero pronti ad accogliere Andrea Belotti. L’ex capitano del Torino sta rifiutando qualsiasi offerta, pur di approdare alla corte di José Mourinho. Secondo alcune indiscrezioni sarebbero arrivate anche telefonate da parte di capitan Pellegrini e Paulo Dybala, per convincere il Gallo a vestire la maglia della Roma.

News su Milan, Inter, Juve e Napoli

I rossoneri prendono De Ketelaere ma perdono Renato Sanches. Maldini e Massara continuano la ricerca per un centrocampista: nel mirino Sarr, centrocampista del Tottenham. Si lavoro per il prestito. Oltre ad un centrocampista, il Milan necessita di un rinforzo in difesa e i nomi più caldi sull’agenda sono quelli di Diallo e Tanganga.

La Juventus prova ad accelerare per completare il prima possibile la rosa di Massimiliano Allegri. A centrocampo si punta Paredes: il centrocampista argentino ha già detto “sì” alla Juve, ma serve trovare un accordo con il Psg. L’altro nome importante, accostato fortemente ai bianconeri nelle ultime ore, è quelo di Kostic, esterno dell’Eintracht. Il classe ’92 è in scadenza fra un anno e la società di Andrea Agnelli è pronta a offrire 12 milioni di euro più bonus. Sul giocatore, però, c’è anche il West Ham, pronto a offrirne 15. I bianconeri sono fiduciosi vista anche la volontà del giocatore.

In casa Inter si pensa soprattutto alle cessioni. La società nerazzurra non è ancora riuscita a trovare un accordo definitivo con Alexis Sanchez, per la risoluzione del contratto del cileno. Nel reparto attaccanti, è ormai da tempo alla porta, Andrea Pinamonti: il ragazzo di Cles è conteso tra Sassuolo e Atalanta. Il Chelsea continua il pressing per Dumfries e Casadei.

Il Napoli è vicinissimo a Kepa, con la società partenopea ormai ai dettagli per l’accordo con il Chelsea. Con l’arrivo dello spagnolo, Meret saluterà la piazza: il portiere italiano rinnoverà per andare poi in prestito allo Spezia. Per l’attacco, la società di De Laurentiis vuole chiudere al più presto per Giacomo Raspadori dal Sassuolo, visto l’interessamento nelle ultime ore da parte della Juventus. L’offerta del Napoli è di 30 milioni, il Sassuolo ne chiede 40. Potrebbe trovarsi un’intesa a metà tra le due società, con il giovane talento azzurro che vorrebbe vestire la maglia partenopea.

Leicester, Schmeichel approda al Nizza: ora sono solo 3 i superstiti dell’impresa Premier

Kasper Schmeichel sarà il nuovo portiere del Nizza. Il portiere danese, ormai 35enne, lascia le Foxes dopo 11 anni e si accasa a titolo definitivo nella squadra della Costa Azzurra. Con il suo addio, sono solo 3 i superstiti della Premier League vinta nella stagione 2015-2016, con in panchina Claudio Ranieri: l’esterno sinistro Marc Albrighton, Daniel Amartey che nell’anno del titolo non trovò molto spazio, ma che ora è colonna del nuovo Leicester e Jamie Vardy, trascinatore e capocannoniere del club nell’anno del trionfo.

Ultime notizie