venerdì, 19 Agosto 2022

La mamma del Reddito di Cittadinanza è sempre incinta, dichiara 8 figli invece di 2: revocato il sussidio

A Treviglio è stato revocato il Reddito di Cittadinanza a 22 persone: tra queste una donna avrebbe finto di avere 8 figli per rientrare nei parametri dell'Isee.

Da non perdere

Il Comune di Treviglio nella provincia di Bergamo ha revocato il Reddito di Cittadinanza a una donna che ha moltiplicato il numero dei figli a carico per rientrare nei parametri dell’Isee. La signora ha soltanto due figli, ma nella domanda ne ha dichiarati otto. Insieme a lei, altre 21 persone hanno perso il sussidio per aver dimenticato di compilare i documenti richiesti e di non essersi presentati per le verifiche necessarie.

Nel mese di maggio 2021, i beneficiari del Reddito di Treviglio erano 351, ma a luglio sono arrivati a 771. A causa del continuo aumento dei percettori, il Comune ha effettuato i primi controlli tra gennaio e luglio 2022. “Attraverso il controllo della dichiarazione Isee e la situazione anagrafica, nel 2020-2021 avevamo già segnalato 49 deformità e da queste erano derivate 29 cancellazioni”, ha dichiarato il vicesindaco con la delega ai Servizi Sociali, Pinuccia Prandina. Tra le motivazioni della cancellazione c’è il mancato requisito di residenza, che richiede la presenza in Italia del beneficiario del reddito da almeno dieci anni.

Ultime notizie