sabato, 20 Agosto 2022

Olbia, finisce sugli scogli per evitare un’altra barca: 63enne inglese muore d’infarto

Un turista inglese di 63 anni è morto di infarto dopo essere stato sbalzato in acqua, a seguito di un impatto con gli scogli avvenuto a Porto Cervo. Secondo le prime ricostruzioni, lo schianto è riconducibile alla volontà dell'uomo di non scontrarsi con un'altra imbarcazione.

Da non perdere

Nella serata di ieri, 31 luglio, un turista inglese di 63 anni ha perso la vita a causa di un infarto, in seguito a uno schianto contro gli scogli avvenuto con lo yatch che stava guidando. L’impatto, avvenuto nei pressi dell’isola delle Rocche, ha fatto sbalzare l’uomo in acqua, che è stato soccorso da un’altra imbarcazione il cui equipaggio ha tentato di rianimarlo senza successo. Secondo le prime ricostruzioni della Guardia Costiera di Olbia, lo yatch del 63enne stava navigando in parallelo con un’altra barca, quando l’uomo ha improvvisamente virato, impattando contro gli scogli per evitare di scontrarsi con con l’altra imbarcazione. A bordo dello yatch erano presenti altre sei persone, di cui quattro sono state trasportate insieme all’uomo a Porto Cervo, e poi al pronto soccorso di Olbia, due in codice rosso e due in codice giallo.

Ultime notizie