martedì, 16 Agosto 2022

Euro2022 donne, it has come home! L’Inghilterra femminile è campione d’Europa

L'Inghilterra femminile è per la prima volta campione d'Europa. Battuta in finale la Germania per 2-1, grazie alle reti di Toone prima e di Kelly poi, nel secondo tempo supplementare. La nazionale di Salina Wiegman è la terza squadra ospitante a vincere la competizione, dopo la Germania nel 2001 e l'Olanda nel 2017.

Da non perdere

Nella cornice di un Wembley Stadium straripante di spettatori, l’Inghilterra batte la Germania per 2-1 e si laurea, per la prima volta nella sua storia, campione d’Europa. Vittoria storica per le inglesi che, prima di ieri, avevano perso entrambe le finali europee disputate in precedenza, mentre la Germania ne aveva vinte otto su otto. La nazionale padrona di casa, spinta anche dalla maggior parte dei tifosi presenti allo stadio, tra gli 87.192 che hanno riempito Wembley, ha bisogno dei tempi supplementari per portare a casa la coppa. Secondo campionato europeo per Sarina Wiegma, dopo il trionfo di cinque anni fa sulla panchina dell’Olanda. Rete decisiva ed esultanza sfrenata per Chloe Kelly, attaccante del Manchester City che, un anno fa, è stata vittima di un brutto infortunio al crociato.

I gol della partita

All’56’, Wiegman decide per il doppio cambio, sostituendo Kirby e White per Toone e Russo. Intuizione riuscita, visto che, dieci minuti dopo dal suo ingresso in campo, su assist dalla propria metà campo di Walsh, Ella Toone si infila tra le maglie della difesa tedesca e batte  Frohms con un pallonetto perfetto. La Germania non ci sta e al 79′, dopo un grande inserimento sul primo palo, Lina Magull raccoglie un cross basso di Wassmuth e sigla la rete del momentaneo pareggio. Al 110′ dei tempi supplementari, proprio quando inizia ad aleggiare lo spettro dei calci di rigore, l’Inghilterra trova la rete del vantaggio: Hemp batte l’angolo, la palla finisce nell’area piccola e, nella mischia, è Chloe Kelly ad arrivare prima di tutti, battendo per la seconda volta Frohms.

Dopo la Germania nel 2001 e l’Olanda nel 2017, l’Inghilterra è la terza squadra ospitante a vincere il trofeo. Risarciti dalla delusione dell’anno scorso nei campionati europei maschili, gli inglesi, sulle note di “Football’s coming home”, hanno alzato la coppa portata in campo dal principe William.

Ultime notizie