martedì, 16 Agosto 2022

Wta Varsavia, fuori due italiane su tre: ok solo Paolini. Si ritira la Errani

Jasmine Paolini avanza ai quarti di finale sbarazzandosi in tre set della francese Burel. Fuori per infortunio la bolognese contro la Kozlova. Finisce in due set l'avventura della Cocciaretto.

Da non perdere

Pomeriggio dai due volti in Polonia per le italiane impegnate negli ottavi di finale del Wta 250 di Varsavia. Jasmine Paolini conferma il suo buon momento guadagnando l’accesso ai quarti di finale. Battuta la francese Clara Burel 6-1 6-7 6-0. La ventiseienne toscana domina per lunghi tratti del match, salvo concedere all’avversaria nel secondo set, sul risultato di 6-5, un break che permette alla transalpina di allungare la sfida alla terza partita. La Paolini quindi proverà a replicare il risultato ottenuto la settimana scorsa a Palermo, quando raggiunse la semifinale del torneo siciliano. Prossimo ostacolo la svizzera Golubic.

Termina mestamente l’avventura di Sara Errani nell’Open polacco: l’italiana è costretta al ritiro contro l’ucraina Kozlova, complice un mal di schiena. Inutile l’intervento del medico al termine del primo parziale perso 6-2. Elisabetta Cocciaretto deve nuovamente arrendersi alla francese Garcia, dopo la sconfitta a Palermo sempre per mano della tennista francese. L’italiana perde il primo set 6-3, combatte nel secondo ma si lascia rubare il servizio all’undicesimo gioco sul risultato di 5-5. Finisce 7-5 per la giocatrice d’Oltralpe.

Ultime notizie