martedì, 9 Agosto 2022

Udine, finto corriere ritira pacchi per 40mila euro e sparisce: truffata azienda tessile

Un finto corriere ha truffato un'azienda tessile, dichiarando di essere stato incaricato da una nota compagnia di consegne del ritiro di merce dal volere di 40mila euro. Ad accorgersi dell'accaduto il titolare della dita che ha contattato la compagnia di distribuzione, ma quest'ultima ha negato di aver inviato un suo operatore.

Da non perdere

Quante volte ci è capitato di aspettare con ansia il corriere, portatore di quei pacchi che riempiono i nostri sogni, tanto bramati e attesi. Non è quello che è accaduto a un’azienda tessile di Udine, però, che si è trovata dinanzi a un finto corriere. L’uomo ha dichiarato di essere stato incaricato dalla TNT trasporti, primaria compagnia di consegne, del ritiro di merce dal valore di ben 40mila euro. Il truffatore, in men che non si dica, ha caricato sul proprio veicolo il materiale, ha acceso il motore ed è sparito nel nulla. Ad accorgersi dell’accaduto è stato il titolare dell’impresa manifatturiera, che ha immediatamente contattato la compagnia di distribuzione. L’azienda ha negato di aver inviato un suo dipendente per quell’operazione specifica. Sul caso hanno aperto le indagini i Carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile di Udine, che si occupano di raccogliere tutte le testimonianze dei presenti e di visionare i filmati delle telecamere di sorveglianza presenti nella zona; accertamenti importanti per individuare perlomeno modello e targa del mezzo usato per la truffa e la conseguente fuga. Insomma, il vero pacco di cui si parla in questa vicenda è quello che è stato “tirato” alla ditta udinese.

Ultime notizie