martedì, 16 Agosto 2022

Far West in Sardegna, spari da un’auto in corsa: si indaga per tentato omicidio

Il giovane che stava partecipando a una festa in una pineta della spiaggia è stato colpito a una mano e al gluteo. Ricoverato nel reparto di chirurgia dell'ospedale di Lanusei ha 30 giorni di prognosi. La Procura ha nel frattempo aperto un fascicolo per tentato omicidio contro ignoti.

Da non perdere

Nella notte tra domenica 24 e lunedì 25 luglio la spiaggia di Orrì a Tortolì, in provincia di Nuoro, è stata lo sfondo di una scena da Far West. Da un’auto in corsa sono stati esplosi colpi di arma da fuoco che hanno colpito alla mano e al gluteo un 19enne del posto che in quel momento stava partecipando, insieme a tanti altri coetanei, a una festa nella pineta della spiaggia. Il giovane è ora ricoverato nel reparto di chirurgia dell’ospedale di Lanusei: non è in pericolo di vita, ma la prognosi è comunque di 30 giorni.

Ipotesi tentato omicidio contro ignoti

Sull’accaduto stanno indagando gli agenti del commissariato di Tortolì. La ricostruzione è in corso e potrà essere arricchita dai dettagli che fornirà il giovane che verrà interrogato tra la giornata di oggi, mercoledì 26 luglio e domani. Gli agenti in particolare sono al lavoro per capire se il gli spari che hanno portato al ferimento del giovane sono collegati a una rissa avvenuta qualche ora prima. La Procura di Lanusei ha nel frattempo aperto un fascicolo per tentato omicidio contro ignoti.

Ultime notizie