martedì, 16 Agosto 2022

Caos aerei, sciopero di Lufthansa per il 27 luglio: annullati oltre mille voli

Lo sciopero riguarderà 678 voli da Francoforte e 345 a Monaco. Dovrebbero essere oltre 130mila i passeggeri coinvolti su quasi mille voli cancellati in partenza e in arrivo nei due principali aeroporti. "I disagi potrebbero protrarsi fino al fine settimana", ha sottolineato la compagnia aerea.

Da non perdere

Sempre più in bilico le vacanze per questa estate 2022. La compagnia aerea Lufthansa, la più grande in Europa, ha ufficializzato lo sciopero per la giornata di mercoledì 27 luglio, sospensione del lavoro per il personale di terra già annunciata ieri dal Sindacato Tedesco Verdi. Lo sciopero riguarderà 678 voli da Francoforte e 345 a Monaco.  “I disagi potrebbero protrarsi fino al fine settimana”, ha sottolineato Lufthansa. Tutta questa situazione, che sta fortemente colpendo la stagione delle ferie in tutto il mondo, pare sia dovuta principalmente alla mancanza di dipendenti registrata a seguito dell’emergenza pandemica.

Oltre 130mila passeggeri coinvolti, più di mille voli cancellati

Secondo quanto comunicato dall’azienda dovrebbero essere più di 130mila i passeggeri coinvolti su quasi mille voli cancellati in partenza e in arrivo nei due principali aeroporti di Francoforte e Monaco. Lo sciopero, proclamato dal sindacato tedesco Verdi, coinvolgerà i dipendenti che lavorano negli hub e non in volo, in particolare chi si occupa della manutenzione, ma anche gli operatori dei mezzi di traino degli aeromobili. L’astensione dal lavoro è prevista dalle ore 3.45 di mercoledì alle 6 di giovedì. La compagnia ritiene che  quest’astensione dal lavoro sia “irragionevole”. “Questo è tanto più incomprensibile in quanto il datore di lavoro ha già offerto aumenti salariali elevati e socialmente equilibrati”, ha detto il capo delle risorse umane Michael Niggemann. “I negoziati con i sindacati si stanno svolgendo sullo sfondo di una situazione economica tesa per Lufthansa dopo la pandemia di coronavirus, oneri finanziari elevati e prospettive incerte per l’economia globale”, ha spiegato.

Ultime notizie