venerdì, 12 Agosto 2022

Svizzera, mamma si lancia nel vuoto con i figli di 2 e 4 anni: trovati i corpi ai piedi del Creux du Van

Una donna con i due figli sono stati trovati morti in Svizzera e, secondo le prime ricostruzioni della Procura e della Polizia, la madre si sarebbe volontariamente lanciata nel vuoto dal dirupo con i due piccoli. Sono state aperte le indagini per chiarire le cause della drammatica vicenda.

Da non perdere

I corpi di una donna di 37 anni e dei suoi figli di 2 e 4 anni sono stati rinvenuti al confine tra i cantoni svizzeri di Neuchâtel e Vaud, nella giornata di ieri, 24 luglio, sullo sfondo del panoramico complesso roccioso Creux du Van. Stando alle prime ricostruzioni della Procura e della Polizia, sembrerebbe che la madre si sia volontariamente lanciata nel vuoto dal dirupo con i piccoli. I soccorsi sono stati allertati ieri mattina, dopo le 9:30, da un escursionista che aveva visto cadere qualcuno dalla falesia situata nella Val de Travers. Le ricerche sono cominciate immediatamente e si è reso necessario l’intervento di un elicottero della Rega, la Guardia aerea svizzera di soccorso. Sono state aperte le indagini per chiarire le cause della drammatica vicenda, anche se tutto al momento farebbe pensare a un gesto inconsulto della 37enne. Si tratta dell’ennesima tragedia familiare che si consuma a distanza di pochi giorni dal dramma della piccola Diana, bimba di 16 mesi morta in casa dopo essere stata lasciata sola da sua madre per 6 giorni.

Ultime notizie