sabato, 20 Agosto 2022

Sardegna in fiamme, incendio a Monastir: a rischio la macchia mediterranea

Incendio nel tardo pomeriggio di ieri, 24 luglio, nella zona di Monastir a Cagliari. Le fiamme hanno colpito 7 chilometri di aree agricole. Emergenza incendi anche in altre città della Sardegna.

Da non perdere

Nel tardo pomeriggio di domenica 24 luglio si è verificato un incendio all’altezza di Monastir nella provincia di Cagliari. Il rogo è divampato presso la località Is Serras e ha aggredito un capannone agricolo. L’incendio avrebbe colpito una superficie di circa 7 chilometri di vegetazione della macchia mediterranea. Sul posto, oltre alle squadre a terra, sono intervenuti diversi elicotteri e Canadair per domare le fiamme. Si esclude la possibilità di bloccare il traffico della strada Statale 131 che congiunge Cagliari a Porto Torres.

Sardegna circondata dalle fiamme

È critica la situazione in Sardegna. Nelle giornate di ieri e oggi sono stati registrati circa quattordici incendi, ma soltanto 7 di questi sono stati spenti dal Corpo Forestale. Le principali città colpite dalle fiamme sono Sestu, Bonorva, Nuragus, Solarussa, Guamaggiore e Oschiri. In quest’ultima zona, a Monte Laghente, è scoppiato un incendio che avrebbe distrutto circa un ettaro di aeree agricole. Continuano gli interventi da parte dei Vigili del Fuoco per evitare che altre campagne vengano distrutte dai roghi.

Ultime notizie