martedì, 16 Agosto 2022

Napoli, 56enne uccisa a colpi di pistola gravissimo il padre 89enne. Ipotesi omicidio e tentato suicidio

La 56enne era da tempo malata di Alzheimer,l'ipotesi è che il padre 89enne abbia sparato alla figlia e poi abbia tntato di togliersi la vita con la stessa arma.

Da non perdere

Dramma questa mattinata a Marigliano, in provincia di Napoli, dove un uomo di 89 anni avrebbe ucciso la figlia di 56 anni che conviveva con lui e che era da tempo malata di Alzheimer. Subito dopo con la stessa arma, una pistola calibro 6.35 detenuta in maniera regolare, avrebbe tentato di uccidersi sparandosi un colpo alla testa.  Intervenuti sul posto, i Carabinieri della stazione di Marigliano hanno trovato nell’appartamento il corpo senza vita della donna e poco distante quello dell’uomo, con la ferita alla testa; l’89enne al momento è ricoverato in gravissime condizioni in ospedale. L’ipotesi formulata dai militari è che si sia trattato di omicidio e successivamente di tentato suicidio.

Ultime notizie