martedì, 16 Agosto 2022

F1 GP di Francia, trionfa senza affanni Verstappen. Leclerc a muro chiude con un ritiro Sainz quinto

Un errore di Charles Leclerc rischia di consegnare, a undici gare dalla fine, il mondiale a Max Verstappen. Dieci e lode per Sainz, partito 19esimo, termina quinto.

Da non perdere

Nell’afoso pomeriggio di Le Castellet, un’altra domenica nera per la Rossa. Al via è Leclerc a trovare uno spunto migliore rispetto a Verstappen, riuscendo a mantenere la prima piazza.
Il monegasco difende gli attacchi del campione del mondo, sempre sotto il secondo e con DRS attivo, trovando giro dopo giro un buon margine e un ottimo passo gara. Un banalissimo errore di Charles manda però in fumo tutto ciò che di buono aveva costruito in 18 giri, andando a muro e rischiando, con buona probabilità, di archiviare la pratica mondiale in favore dell’olandese RedBull. Nel profondo rammarico di Leclerc, c’è però l’altra Ferrari, quella di Sainz, che compie un autentico capolavoro. Partito 19esimo, lo spagnolo compie una scalata clamorosa, trovandosi addirittura in terza posizione a dieci giri dalla fine.

Il degrado delle gomme, soprattutto per l’altissima temperatura dell’asfalto, ha fatto rientrare ai box il pilota, ritrovandosi impantanato al centro della kermesse una volta in pista. Nulla di scoraggiante per Carlos, che durante il pit sconta anche 5 secondi di penalità, e salva il salvabile concludendo quinto contro ogni pronostico. A trionfare è Max Verstappen, mai impensierito realmente da Lewis Hamilton, secondo alla 300esima apparizione in F1. A podio anche l’altra Mercedes di Russell, che approfitta di una dormita inspiegabile di Perez durante la virtual Safety Car.

Ultime notizie