martedì, 9 Agosto 2022

Tour de France, Vingegaard vince due volte: Pogacar cade e lui lo aspetta poi conquista la tappa

Nella diciottesima tappa del Tour emozioni a non finire. Il corridore danese batte Pogacar in quello che si può considerare un vero e proprio passaggio di consegne.

Da non perdere

Il Tour de France 2022 rischia seriamente di essere ricordato come una delle più belle ed emozionanti corse degli ultimi anni. Dopo le schermaglie nelle frazioni degli ultimi giorni, Jonas Vingegaard e Tadej Pogacar anche oggi hanno dato vita ad un duello entusiasmante. Trionfa ancora il capitano della Jumbo Visma, che a questo punto ha in pugno la vittoria finale. Gli ultimi metri della frazione odierna diventano una sorta di parata trionfale per lui.

Lo sforzo tecnico del campione passa in secondo piano rispetto a quella che è destinata a diventare una delle immagini più emozionanti nella storia della Grande Boucle. Siamo sulla discesa del Col de Spandelles, e il corridore sloveno è a tutta: l’obiettivo è guadagnare sulla maglia gialla e provare a ribaltare il Tour. L’errore è dietro l’angolo e si manifesta a metà discesa: Pogacar cade rovinosamente e si rialza con un vistoso strappo sulla casacca. E Vingegaard cosa fa? Lo aspetta e gli stringe la mano; un gesto che nella sua semplicità ricongiunge anche il disilluso degli appassionati con il ciclismo.

Ultime notizie