venerdì, 19 Agosto 2022

Scherma, continuano le medaglie dopo il Marini show: spadiste in finale e sciabolatori per il bronzo

Dopo l'impresa di Tommy Marini argento ieri nell'individuale e campione del mondo di fioretto maschile, oggi le spadiste non sono da meno e raggiungono la finale contro la Corea in scena alle 17:30. Gli sciabolatori provano ad agguantare il bronzo contro la Germania alle 16:30.

Da non perdere

È in arrivo la quarta medaglia per l’Italia ai Campionati del Mondo Assoluti di scherma 2022 al Cairo, in Egitto, con le ragazze della spada femminile che hanno raggiunto la finale.

Spada femminile: il team composto da Rossella Fiamingo, Mara Navarria, Alberta Santuccio e Federica Isola, che ieri nei turni preliminari aveva vinto contro l’Uzbekistan 45-22 e la Romania 45-28, oggi ha prima superato ai quarti la Svizzera 45-33 e poi è approdata in finale dopo un assalto col brivido contro la Francia. Al termine delle nove frazioni il match era fermo sul 29 pari, ma al minuto supplementare Rossella Fiamingo è riuscita a mettere la stoccata vincente che ha fatto gioire le compagne e il CT Dario Chiadò e dato loro la certezza di una medaglia. Per le azzurre si tratta anche della rivincita della recente finale europea, in cui le transalpine ebbero la meglio. Il prossimo avversario sarà la Corea, argento olimpico in carica. La finale è prevista alle ore 17:30.

Sciabola maschile: nella sciabola maschile Luca Curatoli, Luigi Samele, Pietro Torre e Michele Gallo lotteranno per il bronzo contro la Germania alle 16:30. Gli azzurri ieri avevano vinto sull’Iran (45-24) e Hong Kong (45-23) e oggi hanno iniziato bene contro i padroni di casa dell’Egitto, battuti 45-33. In semifinale contro l’Ungheria i ragazzi del CT Nicola Zanotti sono stati avanti fino al 40-39, poi nell’ultima frazione il campione olimpico e mondiale Aron Szilagyi ha fatto la differenza e ha portato i magiari all’atto decisivo della giornata.

Fioretto femminile: Le fiorettiste Arianna Errigo, Alice Volpi, Francesca Palumbo e Martina Favaretto hanno superato il tabellone dei 16 e sono ai quarti dopo la vittoria 45-19 sull’Austria. Domani il prossimo avversario sarà la Polonia.

Spada maschile: Gli spadisti Andrea Santarelli, Davide Di Veroli, Federico Vismara e Gabriele Cimini nel tabellone dei 32 hanno sconfitto l’Azerbajan 45-31. Il prossimo scoglio per il passaggio nella top 8 che andrà in scena domani è la Svezia.

Tommy Marini

Non solo la medaglia d’argento mondiale. Grazie al secondo posto iridato conquistato al Cairo, ad appena 22 anni, Tommaso Marini è il vincitore della Coppa del Mondo di fioretto maschile 2021/2022. Il punto esclamativo su una stagione straordinaria per il talento marchigiano che quest’anno è salito sul podio in ben tre tappe del circuito. Nella prova di Belgrado la sua prima vittoria in Coppa del Mondo, a cui ha fatto seguito il terzo posto conquistato a Plovdiv. Poi il successo nel Grand Prix FIE di Incheon, poco prima dell’argento conquistato ai Campionati Europei di Antalya. Tommaso Marini è arrivato così in Egitto, da numero 3 del ranking internazionale, a giocarsi un doppio traguardo: la medaglia al suo primo Mondiale Assoluti e la classifica generale del circuito iridato. Li ha centrati entrambi. Oltre al secondo gradino del podio di oggi al Cairo, l’anconetano delle Fiamme Oro ha acquisito anche la certezza di alzare la cielo la Coppa del Mondo 2021/2022 dei fiorettisti, succedendo nell’albo d’oro ad Alessio Foconi che ha vinto consecutivamente le ultime tre edizioni. Per Tommy un motivo in più per festeggiare una giornata speciale, nonostante il rimpianto dell’oro mondiale sfumato di una stoccata soltanto.

Calendario delle gare

22 luglio
ore 10:00 – FIORETTO FEMMINILE A SQUADRE (fasi finali)
Finale 3°/4° posto ore 15.00
Finale 1°/2° posto ore 17.30

ore 11:20 – SPADA MASCHILE A SQUADRE (fasi finali)
Finale 3°/4° posto ore 16.15
Finale 1°/2° posto ore 18.45

ore 08:30 – Sciabola femminile a squadre (fasi preliminari fino al tabellone da 8)
ore 08:30 – Fioretto maschile a squadre (fasi preliminari fino al tabellone da 8)

23 luglio
ore 10:30 – SCIABOLA FEMMINILE A SQUADRE (fasi finali)
Finale 3°/4° posto ore 14.30
Finale 1°/2° posto ore 17.30

ore 11:00 – FIORETTO MASCHILE A SQUADRE (fasi finali)
Finale 3°/4° posto ore 15.00
Finale 1°/2° posto ore 18.00

Ultime notizie