martedì, 16 Agosto 2022

Rimini, rifiuta il pagamento elettronico: multato tabaccaio

Il cliente si è visto rifiutare la possibilità del pagamento elettronico per l'acquisto di un pacchetto di sigarette. L'acquirente ha avvisato le Fiamme Gialle che hanno multato il commerciante.

Da non perdere

Un tabaccaio è stato multato per non aver accettato il pagamento di un pacchetto di sigarette con il Bancomat, e così invece di guadagnare qualche soldo ne ha persi molto di più. È quanto accaduto nei giorni scorsi nella provincia di Rimini.

L’accaduto

A finire nei guai il proprietario di una tabaccheria dove un cliente ha ricevuto un secco “No” al momento di effettuare il pagamento elettronico per l’acquisto di un pacchetto di sigarette dal valore di 5 euro; il commerciante ha affermato di non accettare carte di credito perché non in possesso del Pos. A questo punto il cliente ha allertato il 117, numero di servizio di pubblica utilità, facendo intervenire una pattuglia della Guardia di Finanza. I militari, dopo ave accertato quanto accaduto, hanno contestato la violazione al titolare dell’esercizio commerciale e, oltre a trasmettere il rapporto alla Prefettura, hanno fatto scattare la sanzione amministrativa pari a 30 euro, aumentata del 4% del valore della transazione per la quale è stata rifiutata l’accettazione del pagamento.

La multa al tabaccaio è la prima in provincia di Rimini dopo l’entrata in vigore delle nuove misure introdotte per l’attuazione del Pnrr che hanno anticipato, al 30 giugno 2022, il termine a decorrere dal quale viene applicata la sanzione amministrativa pecuniaria per la mancata accettazione di pagamenti elettronici.

Ultime notizie