martedì, 9 Agosto 2022

Oregon 2022, Mondiali di atletica: Folorunso record ma non basta. Kerley dice no alla staffetta

Ayemide Folorunso fa il nuovo record italiano dei 400 ostacoli ma è fuori dalla finale. Il campione americano non sarà ai blocchi di partenza nella 4x100. Gli italiani in gara oggi.

Da non perdere

Archiviata la gioia per la medaglia di bronzo di Elena Vallortigara nel salto in alto, ancora una volta un chiaroscuro per i colori azzurri a Oregon 2022. Il bottino portato a casa nella scorsa notte italiana ammonta a tre eliminazioni nei 400 ostacoli femminili e una qualificazione in semifinale negli 800 maschili. Tra le donne ottima la prova di Ayomide Folorunso; l’italiana nata in Nigeria era già apparsa in grande forma nella staffetta 4×400 e si è ripetuta nella gara individuale. Il tempo di 54″34 realizzato in semifinale non permette all’azzurra di accedere alla finale ma vuol dire nuovo record italiano sulla distanza. Fuori oltre alla Folorunso anche Rebecca Sartori e Linda Olivieri. Negli 800 va invece avanti Catalin Tecuceanu con il mezzofondista autore di una grande rimonta negli ultimi trecento metri di gara.

Le altre gare: out Kerley, re dei 100

Fred Kerley, l’uomo più veloce del Pianeta, non parteciperà alla staffetta 4×100, che vedrà impegnata anche l’Italia orfana di Marcell Jacobs. Lo ha comunicato il portavoce del team Usa: “Fred ha un problema al quadricipite, si è infortunato nella semifinale dei 200 e sicuramente non correrà la staffetta“. Danno così forfait in un solo colpo il neo campione iridato e il campione olimpico di una gara che vede la squadra a stelle e strisce strafavorita.

Gli italiani in gara oggi

Tecuceanu sarà protagonista della semifinale in programma alle 4,00 ore italiane. Nella sua frazione in pista anche il campione del mondo indoor Mariano Garcia. Sulla stessa distanza debutto al femminile nelle batterie per Elena Bellò. A Hayward Field sarà anche la volta dei triplisti: Andrea Dallavalle, Emmanuel Ihemeje e Tobia Bocchi saranno in pedana dalle 3.20 della notte tra giovedì e venerdì, alla ricerca di un posto tra i migliori dodici e della finale prevista sabato.

Ultime notizie