sabato, 20 Agosto 2022

Varese, ruba bici per un valore di 100mila euro: arrestato 18enne

Un ragazzo di 18 anni è stato arrestato dai Carabinieri per aver messo a segno una serie di furti di biciclette per un valore di 100mila euro. Sono state recuperate le autovetture rubate e utilizzate per compiere i colpi. Sono ancora in corso le indagini per individuare i complici.

Da non perdere

É stato emesso un provvedimento di custodia cautelare da parte del Gip di Varese nei confronti di un 18enne con l’accusa di aver messo a segno una serie di furti di biciclette per un valore di circa 100mila euro. Il ladro non avrebbe agito da solo, infatti i militari dell’Arma dei Carabinieri sarebbero sulle tracce dei suoi complici. Uno dei furti è stato commesso nei confronti del negozio Gemme Bike di Casciago, nel varesotto, dove il giovane ha usato un’autovettura rubata come ariete per sfondare la vetrina. Insieme ai complici ha rubato un furgone a Villa d’Almè, piccolo centro nel bergamasco, che è servito fuggire con la refurtiva. Del maltolto, i Carabinieri hanno recuperato due veicoli, una Fiat Punto Evo e una Fiat Punto, poi restituiti ai legittimi proprietari. Il 18enne, di cui non si conoscono ancora le generalità, è stato rintracciato nel Centro per il Rimpatrio di Palazzo San Gervasio a Potenza da cui, dopo essere stato arrestato, è stato accompagnato in carcere.

Ultime notizie