venerdì, 19 Agosto 2022

Spoleto, fora le gomme dell’auto e minaccia di incendiare l’appartamento: arrestato 49enne

Dopo l'aggressione e le violente percosse, l'uomo ha raccontato al personale del 118 che la moglie era caduta dalle scale. Il personale medico, non credendo alle parole del 49enne, ha allertato la Polizia.

Da non perdere

La Polizia di Spoleto ha arrestato un uomo di 49 anni per maltrattamenti familiari. Dopo aver minacciato e insultato la moglie, in preda a uno scatto d’ira, ha prima perforato le ruote dell’auto con un cacciavite, poi ha cosparso di benzina l’appartamento minacciando di dargli fuoco. Già lo scorso gennaio aveva ricevuto l’ammonimento del questore e un provvedimento di allontanamento dalla casa familiare, ma ciò non è bastato per fermare l’aggressività dell’uomo. La donna, in denuncia, ha riferito dei precedenti comportamenti violenti del marito in cui si sono susseguite ingiurie, minacce e percosse.

Durante l’ultimo episodio, la donna terrorizzata e disperata si è rifugiata in casa della suocera con il figlio. L’aggressore l’ha così raggiunta e colpita pesantemente con calci e pugni fino a quando il figlio è riuscito a fermarlo e allontanarlo dall’abitazione. All’arrivo del 118, l’uomo è tornato in casa e ha raccontato che la moglie era caduta dalle scale. Il personale sanitario, non credendo alle parole di quest’ultimo, ha allertato la Polizia che, dopo aver interrogato i testimoni, lo ha accompagnato in Commissariato. Successivamente, il Tribunale di Spoleto, dopo aver accertato i fatti e valutato la gravità della situazione, ha emesso una misura di custodia cautelare in carcere.

Ultime notizie