martedì, 16 Agosto 2022

Justin Bieber riparte con il suo World Justice Tour dopo i problemi di salute: prima tappa in Italia

Dopo aver annunciato, lo scorso 10 giugno, la scoperta della malattia che gli aveva provocato una paralisi del volto e aver ricevuto le cure necessarie, Justin Bieber è pronto a risalire sul palco e lo fa partendo proprio dall'Italia.

Da non perdere

Ripartirà domenica 31 luglio il tour mondiale di Justin Bieber, il World Justice Tour, dopo un periodo di stop per problemi di salute, e il cantante ha scelto il Lucca Summer Festival. Proprio lo scorso 10 giugno aveva pubblicato sui suoi profili social un video in cui parlava della scoperta della sua malattia. Si tratta della sindrome di Ramsay Hunt: “Un virus ha attaccato il nervo nel mio orecchio e quelli facciali causando una paralisi del volto”. Nel video si nota come una parte del volto sia completamente paralizzata: “Come potete vedere il mio occhio non si chiude, non posso sorridere da questo lato”. Questo incidente ha chiaramente costretto la star a posticipare ancora una volta alcune delle sue date.

Qualche ora fa è arrivata, però, una bella notizia: le condizioni di salute di Bieber sono migliorate e potrà così ripartire con la sua tournée ricca di tappe. A comunicarlo è stata l’agenzia di eventi AEG Presents sul suo profilo Twitter. L’annuncio della malattia da parte del cantante sembrava essere il segnale del fatto che ‘questo tour non s’ha da fare’. Infatti inizialmente doveva svolgersi nel 2020 e poi, a causa della pandemia, è stato spostato a quasi due anni dopo; lo scorso febbraio proprio Bieber era risultato positivo al Covid-19 e questo lo aveva costretto a rimandare la tappa di Las Vegas; fino a giungere alla scoperta della sindrome da cui è affetto.

Ora che le sue condizioni sono migliorate e dopo aver ricevuto tutte le cure necessarie, è pronto a salire sul palco e scaldare il suo pubblico con uno show sorprendente. Oltre alla star internazionale, ci saranno due artisti italiani che faranno da Opening act: Rkomi e Mara Sattei. Due nomi rilevanti per la sfera musicale italiana degli ultimi anni grazie ai grandi successi legati ad essi: Rkomi, dopo l’esperienza sanremese, è stato protagonista di molti riconoscimenti tra cui disco di platino per il singolo La Coda del Diavolo e Taxi Driver come album più venduto del 2021, mentre Mara Sattei sta inondando le spiagge italiane con il suo timbro inconfondibile ne La Dolce Vita, singolo in vetta alle classifiche da ormai 6 settimane. 

Ultime notizie