venerdì, 12 Agosto 2022

Gorizia, odontotecnico si autoproclama dentista senza titolo: Nas chiudono lo studio

Dopo le indagini da parte dei Nas di Udine, è stato posto sotto sequestro lo studio odontoiatrico e i macchinari utilizzati per le prestazioni dal valore totale di 300mila euro.

Da non perdere

Un odontotecnico a Gorizia curava i pazienti senza possedere alcun titolo poiché per farlo è necessario possedere le competenze di un’odontoiatra. Dunque, dopo le accurate indagini dei Nas di Udine, il Tribunale di Gorizia ha denunciato il direttore sanitario dello studio e l’odontotecnico che effettuava le prestazioni ai pazienti inconsapevoli di essersi affidati a persone non qualificate. Il reato riguarda l’esercizio abusivo della professione medica, in concorso. Inoltre è stato disposto il sequestro dello studio medico e dei macchinari utilizzati per un valore totale di 300mila euro. in merito alla situazione, in una nota si legge che “l’intervento dei Nas si è reso necessario in quanto l’odontotecnico è una figura professionale che ha il compito di creare o adattare manufatti protesici e sviluppare dalle impronte per i pazienti, su richiesta del dentista che, come noto, è invece un professionista in possesso di laurea in Odontoiatria o Medicina e Chirurgia ed è iscritto all’albo degli odontoiatri: perciò solamente a lui è consentito effettuare tutte le operazioni relative all’ispezione del cavo orale del paziente”.

Ultime notizie