venerdì, 19 Agosto 2022

Calciomercato, Koundé-Chelsea: è fatta. Inter, ora Skriniar può restare. Milan e Juve lavorano sul centrocampo

Fatta per Koundé al Chelsea. I Blues hanno raggiunto l'accordo con il Siviglia sulla base di 50 milioni più bonus. La trattativa tra il Chelsea e gli andalusi potrebbe aiutare l'Inter sulla permanenza di Skriniar. La Juve cerca un regista, il Milan aspetta Renato Sanches.

Da non perdere

Il calciomercato del Chelsea sembra non avere limiti di budget. I Blues, infatti, dopo aver acquistato Koulibaly per 40 milioni dal Napoli, Sterling per 56 dal City, sono vicini a chiudere il colpo Koundé dal Siviglia. La squadra andalusa incasserà una cifra vicina ai 50 milioni di euro, più bonus. La squadra di Tuchel deve solo definire gli ultimi dettagli con il calciatore, legati alla questione contrattuale. Chelsea che, con l’arrivo di Koundé sopperisce del tutto alle partenze dei due centrali difensivi. Rudiger e Christensen, infatti, hanno lasciato l’Inghilterra per approdare in Spagna, rispettivamente a casa del Real Madrid e del Barcellona.

L’arrivo di Koundé alla corte di Thomas Tuchel, potrebbe facilitare la permanenza di Milan Skriniar in maglia nerazzurra. Con l’arrivo del difensore francese, il Chelsea ha abbandonato la pista Kimpembe: l’eventuale cessione del capitano, avrebbe permesso al Psg di rilanciare per il centrale slovacco nerazzurro, creando un impellente bisogno di un difensore. I parigini, inoltre, stanno tentando l’affondo per Mukiele del Lipsia e dunque, l’Inter, dopo aver perso nella corsa per Bremer, può pensare al rinnovo di Skriniar con più tranquillità.

La Juventus, dopo essersi aggiudicata il centrale granata, pensa ad un rinforzo in attacco per Allegri. Dopo l’arrivo di Di Maria, i bianconeri cercano un vice Vlahovic di qualità. Attualmente ci sarebbe Moise Kean a ricoprire quel ruolo, ma non è ciò che la Juventus vuole per il suo reparto offensivo. Il nome più caldo, considerando la grande stima dell’allenatore livornese, è quello di Alvaro Morata. L’attaccante spagnolo è rientrato all’Atletico Madrid dopo il mancato riscatto a seguito dei due anni di prestito alla Juve. La società di Agnelli ha ritenuto troppo alta la cifra pattuita nel 2020: 35 milioni di euro. Nel frattempo, l’Atletico ha prolungato il contratto di Alvaro sino al 2024. Questa mossa potrebbe permettere alla Juve di ripercorrere la strada del prestito.

Oltre all’attacco, la Juve continua la ricerca per un regista che prenda in mano le redini del centrocampo. Dopo l’arrivo di Paul Pogba, i bianconeri puntano Paredes del Psg. L’argentino sarebbe disposto a trasferirsi in quel di Torino, ma bisogna trovare prima un accordo con il Psg, e allo stesso tempo, liberare spazio in un centrocampo che vede nomi in esubero; su tutti Arthur e Ramsey.

Anche il Milan, dopo il blitz in Belgio per chiudere definitivamente la questione De Ketelaere, cerca un rinforzo a centrocampo, vista la partenza per Barcellona di Franck Kessié. Il nome in cima alla lista, ormai da mesi, è quello di Renato Sanches. Il centrocampista portoghese sembrava ad un passo dai rossoneri, ma l’inserimento nella trattativa da parte del Psg, ha stravolto le carte in tavola. Ad oggi, però, non c’è nessun accordo tra l’ex centrocampista del Lille e i campioni francesi in carica. Il Milan ha un accordo con il Lille, ma il giocatore ha espresso la preferenza per il Psg, dove ritroverebbe il suo ex allenatore Galtier. Secondo l’Equipé, il portoghese, deluso dal mancato affondo dei parigini, avrebbe inviato un ultimatum di 48 ore. Qualora la trattativa non si sblocchi, il giocatore accetterà l’offerta del Milan.

News di mercato

Il Bologna pensa ad Ounas: il Bologna si concentra ora sul settore offensivo. Con l’operazione Ilicic su un binario a parte, in attacco potrebbe arrivare un’uscita importante come quella di Riccardo Orsolini. L’esterno piace al Torino, che potrebbe offrire nuovamente dopo la cessione di Bremer. A quel punto, il Bologna andrebbe su Adam Ounas, in uscita dal Napoli.

Sampdoria, scelto Pjaca: Marco Pjaca sarà il primo rinforzo della Sampdoria. Trovato l’accordo fra le due società, e nelle ultime si è chiarita anche la posizione del giocatore croato nei confronti della Juventus, alla quale era legato ancora per un anno. I bianconeri, infatti, lo hanno liberato garantendogli una buonuscita e ora il giocatore potrà firmare per il club genovese da svincolato.

Salernitana su Piatek: la Salernitana va a  caccia di un colpo grosso per l’attacco. Si punta a Piatek, con un occhio a Milik, già proposto ai campani qualche tempo fa. Per il centrocampo, invece, si cerca l’intesa con Djuricic.

Lazovic verso Marsiglia: Lazovic vicinissimo all’Olympique Marsiglia. Il centrocampista serbo, pupillo di Tudor, è stato espressamente richiesto dall’allenatore italiano. In questa stessa operazione, Strootman dovrebbe arrivare a Verona.

Guardiola mette fine alle voci su Neymar: Pep Guardiola ha smentito le voci di uno scambio di mercato Bernardo Silva-Neymar tra Manchester City e Paris Saint-Germain, rilanciate dal francese Le Parisien. Il tecnico spagnolo ha commentato: “Mi dispiace per loro ma non è vero, le informazioni che hanno ricevuto sono false. Neymar è un giocatore incredibile e dalle mie informazioni è anche un bravo ragazzo. Lasciamo che si esprima a Parigi.”

Ultime notizie